Che cosa sono i secondi vini ?

Il concetto di secondo vino, inventato nel 1874 dallo Château Pichon-Longueville Comtesse de Lalande, è strettamente legato alla regione di Bordeaux. I secondi vini derivano dallo stesso terroir del principale vino della proprietà, e, come quest’ultimo, beneficiano di molte attenzioni e cure meticolose durante l’elaborazione. I secondi vini sono prodotti a partire da vigne più giovani e dispongono delle stesse tecniche di coltivazione e di una vinificazione simile, o identica. Essendo più accessibili di prezzo, in genere i secondi vini costituiscono un ottimo affare, permettendo di gustare lo stile e la qualità di grandi nomi di Bordeaux a tariffe più leggere.

1

I secondi vini dei Premiers Crus Classés

L’élite dei secondi vini…questi nettari permettono di scoprire l’eccellenza del club ristretto dei Premiers Crus classés bordolesi.

2

I « super » secondi vini

Questi secondi vini restano accessibili e propongono una ricca esperienza gustativa. Possono essere aperti in ogni circostanza, a seconda dell’annata scelta. Ritrovate qualcuno dei nostri preferiti:

3