Uno sconto del 10% su tutto il sito* con il codice SUMMER10 * Promozione valida fino al 15/08/2022, escluse le offerte speciali, le primeurs e i vini rari. Valido una sola volta per cliente.
TrustMark
4.69/5
RP
94
Barone Ricasoli : Casalferro 2016

Barone Ricasoli : Casalferro 2016

- - Rosso
Dettagli prodotto
Non disponibile
Non disponibile

Ti interessa quando tornerà disponibile?

  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Barone Ricasoli : Casalferro 2016

L'eleganza e la finezza aromatica di un vino rosso toscano

La proprietà

La famiglia Ricasoli, le cui origini risalgono al 7° secolo, è una delle famiglie più antiche d'Italia. Barone Ricasoli è la più antica azienda vinicola d'Italia, dopo l'acquisizione nel 1141 di Chateau Brolio da parte della famiglia Ricasoli.

Consapevole del grande potenziale di questa tenuta, la famiglia Ricasoli ha intrapreso un importante lavoro di ristrutturazione dei vigneti e di modernizzazione delle pratiche viticole, con l'ambizione di produrre grandi vini dal terroir di Brolio.

I vini della tenuta toscana furono poi esportati oltre confine e riconosciuti per la loro qualità, in particolare nel 1867 quando il vino di Brolio vinse la prima medaglia d'oro all'Esposizione Universale di Parigi.

Dopo anni di ricerche e sperimentazioni, nel 1872 Bettino Ricasoli creò la "formula" per fare il Chianti, oggi chiamato Chianti Classico.

Con una superficie di 1.200 ettari, di cui 240 di vigneto, il vigneto della tenuta è il più grande della zona vinicola del Chianti.

Il vigneto

Prodotto per la prima volta nel 1993 quando Francesco Ricasoli divenne presidente dell'azienda, Casalferro è un Merlot prodotto solo nelle migliori annate.

Questo vino proviene dall'omonimo vigneto situato ad un'altitudine di 400 metri, esposto a sud, su un terreno limo argilloso marrone con poca materia organica, che contribuisce alla firma singolare di questo vino toscano.

L'annata

Molto mite, l'autunno e l'inverno sono stati segnati da molte piogge e da temperature negative per alcuni giorni in gennaio.

In primavera, le temperature medie combinate con una certa umidità hanno rallentato l'allegagione dell'uva, causando un diradamento dei grappoli.

Alla fine di maggio, due episodi di grandine hanno causato la perdita di una parte del raccolto, riducendo così la crescita del vigneto.

L'estate è stata calda e secca, con piogge a fine luglio e metà agosto che hanno favorito lo sviluppo delle viti durante il periodo dell'invaiatura.

Vinificazione e invecchiamento

La fermentazione viene effettuata a una temperatura di 24-27°C.

Il vino è invecchiato per 18 mesi in botti (30% delle quali nuove).

Assemblaggio

Il Casalferro 2016 di Barone Ricasoli è un 100% Merlot.

1.9.0