chanson-pere-fils.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Chanson : Chassagne-Montrachet 1er cru "Les Chenevottes" Domaine 2012

Borgogna - Chassagne-Montrachet - Bianco - 13.5° Chanson Chanson 2012 E333/12
  • J. Robinson : 16,5

Chassagne-Montrachet Premier Cru 2012 Chardonnay Borgogna

Ottenuto da un terreno eccezionale che trae beneficio tanto dalla prossimità con Montrachet che con la famosa pietra di Chassagne con un terreno prevalentemente argillo-calcareo, lo Chassagne-Montrachet Premier Cru Les Chevenottes 2012 della Maison Chanson Père et fils è un monovitigno di Chardonnay complesso ed equilibrato. La piena esposizione a est e l'aria fresca che accarezza le vigne conferiscono al vino purezza e freschezza aromatica. L'affinamento di un anno in botti di rovere dona una bella complessità aromatica. Il bouquet è teso e dominato da note limonose. La bocca di questo Chassagne-Montrachet Premier Cru offre un vino puro e preciso con una bella mineralità.



Wine Advocate-Parker :
Tasted blind at the Burgundy 2012 tasting in Beaune. The 2012 Chassagne Montrachet 1er Cru les Chenevottes from Chanson is discombobulated by too much sulfur on the nose and it lacks the fruit concentration of say, Philippe Colins' Chassagne 2012 whites. The palate is balanced but simple. Overall it seems a little flat-footed and missing some tension and nervosité towards the finish. I would play it safe and drink this over the next couple of years.
Prezzi scontati
€ 70,13
EUR 770.0 Millesima In stock

Chanson Père & Fils, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Chassagne-Montrachet Premier Cru 2012 Chardonnay Borgogna

Ottenuto da un terreno eccezionale che trae beneficio tanto dalla prossimità con Montrachet che con la famosa pietra di Chassagne con un terreno prevalentemente argillo-calcareo, lo Chassagne-Montrachet Premier Cru Les Chevenottes 2012 della Maison Chanson Père et fils è un monovitigno di Chardonnay complesso ed equilibrato. La piena esposizione a est e l'aria fresca che accarezza le vigne conferiscono al vino purezza e freschezza aromatica. L'affinamento di un anno in botti di rovere dona una bella complessità aromatica. Il bouquet è teso e dominato da note limonose. La bocca di questo Chassagne-Montrachet Premier Cru offre un vino puro e preciso con una bella mineralità.



Wine Advocate-Parker :
Tasted blind at the Burgundy 2012 tasting in Beaune. The 2012 Chassagne Montrachet 1er Cru les Chenevottes from Chanson is discombobulated by too much sulfur on the nose and it lacks the fruit concentration of say, Philippe Colins' Chassagne 2012 whites. The palate is balanced but simple. Overall it seems a little flat-footed and missing some tension and nervosité towards the finish. I would play it safe and drink this over the next couple of years.
Aggiungi al carrello