Immagine per Château Lynch-Moussas 2013 da Millesima Italia
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Lynch-Moussas 2013

Bordeaux - Pauillac - Rosso - 13° Château Lynch-Moussas Château Lynch-Moussas 2013 1047/13
  • Parker : 87
  • J. Robinson : 15,5

Château Lynch-Moussas 2013, 5° Cru Classé di Pauillac

Il vino Pauillac Château Lynch-Moussas è dal XVIII secolo, come lo Château Lynch-Bages, proprietà della famosa famiglia irlandese Lynch. Il vigneto di 57 ettari è coltivato per il 70% a Cabernet Sauvignon e per il30% a Merlot. La famiglia Castéja, che ha possedimenti a Pauillac dal XVI secolo, ha acquistato questo château all'inizio del XX secolo. Ma è solo nel 1970 che Emile Casteja lo ha ereditato e da allora lo gestisce. Dal 2001 il figlio, Philippe Castéja, ha preso in mano le redini delle proprietà sulla riva sinistra. Lynch-Moussas è membro l'Union des Grands Crus.  



Wine Advocate-Parker :
The 2013 Lynch Moussas has a light but fresh bouquet with wild hedgerow and raspberry vintage, a little earthiness with a touch of wet tobacco. The palate is medium-bodied with slightly raw tannin. There is a touch of under-ripeness here, though it is still balanced and structured towards the lightly spiced finish. It's one of those wines I might leave for a couple of years, because it has plenty of charm and freshness.
Prezzi scontati
€ 31,42
EUR 345.0 Millesima In stock

Château Lynch-Moussas, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Château Lynch-Moussas 2013, 5° Cru Classé di Pauillac

Il vino Pauillac Château Lynch-Moussas è dal XVIII secolo, come lo Château Lynch-Bages, proprietà della famosa famiglia irlandese Lynch. Il vigneto di 57 ettari è coltivato per il 70% a Cabernet Sauvignon e per il30% a Merlot. La famiglia Castéja, che ha possedimenti a Pauillac dal XVI secolo, ha acquistato questo château all'inizio del XX secolo. Ma è solo nel 1970 che Emile Casteja lo ha ereditato e da allora lo gestisce. Dal 2001 il figlio, Philippe Castéja, ha preso in mano le redini delle proprietà sulla riva sinistra. Lynch-Moussas è membro l'Union des Grands Crus.  



Wine Advocate-Parker :
The 2013 Lynch Moussas has a light but fresh bouquet with wild hedgerow and raspberry vintage, a little earthiness with a touch of wet tobacco. The palate is medium-bodied with slightly raw tannin. There is a touch of under-ripeness here, though it is still balanced and structured towards the lightly spiced finish. It's one of those wines I might leave for a couple of years, because it has plenty of charm and freshness.
Aggiungi al carrello