Immagine per Château Pavie Macquin 1999 da Millesima Italia
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Pavie Macquin 1999

Bordeaux - Saint-Emilion - Rosso - 13° Château Pavie Macquin Château Pavie Macquin 1999 1529/99
  • Parker : 90

Il fondatore del vigneto è Albert Macquin (1852-1911). Saint Emilion gli avrebbe donato il permesso di fare innesti che avrebbero dovuto salvare il vigneto attaccato dalla filossera. Proprietà familiare di 15 ettari, il vigneto di Château Pavie Macquin è situato mirabilmente sulla piana di Saint-Emilion. Il terreno argillo-calcareo di rocce calcaree asterie, permette un drenaggio naturale e un approvvigionamento idrico eccezionalmente costante. Le argille forti donano potenza ad un vino corposo e generoso. Forse la meravigliosa origine e l'autentica bellezza lo concludono.



Wine Advocate-Parker :
The dense plum/purple-colored 1999 offers up aromas of truffles, underbrush, espresso, black cherries, and roasted meats. The wine is powerful and muscular with high extract and mouth-searing tannin, it is an atypically backward effort for the vintage. Patient connoisseurs who admire wines with this level of intensity will be handsomely repaid for their discipline. Anticipated maturity: 2007-2020.
Prezzi scontati
€ 999,00
EUR 75.0 Millesima In stock

Château Pavie Macquin, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Il fondatore del vigneto è Albert Macquin (1852-1911). Saint Emilion gli avrebbe donato il permesso di fare innesti che avrebbero dovuto salvare il vigneto attaccato dalla filossera. Proprietà familiare di 15 ettari, il vigneto di Château Pavie Macquin è situato mirabilmente sulla piana di Saint-Emilion. Il terreno argillo-calcareo di rocce calcaree asterie, permette un drenaggio naturale e un approvvigionamento idrico eccezionalmente costante. Le argille forti donano potenza ad un vino corposo e generoso. Forse la meravigliosa origine e l'autentica bellezza lo concludono.



Wine Advocate-Parker :
The dense plum/purple-colored 1999 offers up aromas of truffles, underbrush, espresso, black cherries, and roasted meats. The wine is powerful and muscular with high extract and mouth-searing tannin, it is an atypically backward effort for the vintage. Patient connoisseurs who admire wines with this level of intensity will be handsomely repaid for their discipline. Anticipated maturity: 2007-2020.
Aggiungi al carrello