Immagine per Château Prieuré-Lichine 2003 da Millesima Italia
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Prieuré-Lichine 2003

Bordeaux - Margaux - Rosso - 13° Château Prieuré-Lichine Château Prieuré-Lichine 2003 1017/03
  • Parker : 90
  • J. Robinson : 16

Il vasto vigneto dello Château Prieure-Lichine (70 ettari), si estende sui 5 comuni della denominazione Margaux. Proprietà del gruppo Ballande, la tenuta raccoglie oggi il frutto del lavoro compiuto da quando è stata acquistata: gestione rigorosa dei terreni basata sulle loro potenzialità, agricoltura ragionata, vendemmie manuali in cassetta, pigiatura tradizionale, selezione manuale prima dell'affinamento, fermentazione malolattica in botte con batonnage sulle fecce. La filosofia: instaurare un approccio differente con il vigneto, forse più all'ascolto del terreno e della vigna, e gestire la varietà dei terreni come una risorsa.



Wine Advocate-Parker :
Prieure-Lichine has turned things around over recent vintages and is now producing its finest wines since the late 1960s and early 1970s when the late Alexis Lichine was in control. The respected winemaking consultant, Stephane Derenoncourt, is partly responsible for the return to high quality at this estate.
Prezzi scontati
€ 79,24
EUR 580.0 Millesima In stock

Château Prieuré-Lichine, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Il vasto vigneto dello Château Prieure-Lichine (70 ettari), si estende sui 5 comuni della denominazione Margaux. Proprietà del gruppo Ballande, la tenuta raccoglie oggi il frutto del lavoro compiuto da quando è stata acquistata: gestione rigorosa dei terreni basata sulle loro potenzialità, agricoltura ragionata, vendemmie manuali in cassetta, pigiatura tradizionale, selezione manuale prima dell'affinamento, fermentazione malolattica in botte con batonnage sulle fecce. La filosofia: instaurare un approccio differente con il vigneto, forse più all'ascolto del terreno e della vigna, e gestire la varietà dei terreni come una risorsa.



Wine Advocate-Parker :
Prieure-Lichine has turned things around over recent vintages and is now producing its finest wines since the late 1960s and early 1970s when the late Alexis Lichine was in control. The respected winemaking consultant, Stephane Derenoncourt, is partly responsible for the return to high quality at this estate.
Aggiungi al carrello