A partire da 500€ di ordine* un magnum o una bottiglia gratis tra 6 grandi vini con il codice : BLACKWEEK21 *Non cumulabile con altre promozioni e non riguarda i vini in primeurs. Valido una sola volta per cliente.
RP
96+
AM
94
GV
96
Domaine Bonneau du Martray : Corton-Charlemagne Grand cru 2017

Domaine Bonneau du Martray : Corton-Charlemagne Grand cru 2017

Grand cru -  - - Bianco
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Domaine Bonneau du Martray : Corton-Charlemagne Grand cru 2017

Un vino storico della Borgogna profondo dagli aromi di nocciola

Domaine mitico della Borgogna situato tra la Côte de Nuits e la Côte de Beaune, Bonneau du Martray è uno straordinario vigneto storico. Da Carlo Magno ad oggi, la collina di Corton è nota per la sua eccezionale esposizione che consente alle uve di maturare completamente. Sfruttando tre microclimi, gli 11 ettari contigui di vigneto offrono un terroir complesso e unico. Quest'ultimo è stato indebolito da un'erosione naturale, che però ha spinto oggi ad arrivare a una viticoltura più rispettosa dell'ambiente della collina. Ciò in particolare grazie alla biodinamica (certificazione Demeter), quintessenza di vini particolari. Il Domaine Bonneau du Martray produce solo due grand cru classé sui climat En Charlemagne e Le Charlemagne tra i villaggi di Aloxe-Corton e Pernand-Vergelesses.

La vendemmia 2017 si confronta con le gelate primaverili e un'estate particolarmente calda che causa stress idrico. Le bacche maturano quindi rapidamente e vengono raccolte alla fine di agosto per il Pinot Nero e all'inizio di settembre per lo Chardonnay. Avendo beneficiato di questo calore e e climi generalmente favorevoli, è ancora una grande annata che contiene la bottiglia di Corton-Charlemagne Grand Cru del Domaine Bonneau du Martray.

Dopo la vendemmia, una pigiatura porta materia al mosto prima della spremitura che mette in evidenza la purezza aromatica dell’annata. Le fermentazioni vengono eseguite in botti di rovere fino alla svinatura. Dopo il blend, i vini vengono affinati in tini di acciaio inossidabile su fecce fini per un inverno, quindi la nuova annata viene travasata e separata dalle fecce. Dopo due mesi di omogeneizzazione, il cru viene imbottigliato e affinato per qualche altro mese.

Il secondo vino non è un'opzione per la tenuta di Bonneau du Martray che garantisce un vino di rara qualità per questo Corton-Charlemagne Grand Cru 2017.

Alla degustazione, questo Corton-Charlemagne 2017 rivela un aspetto calcareo, di roccia bagnata con una punta salina. È un vino profondo con aromi di nocciola e frutta secca, con un finale che prende ampiezza in bocca, con una bella acidità.

Critica
Domaine Bonneau du Martray : Corton-Charlemagne Grand cru 2017
badge notes
Parker

96+

100
badge notes
Meadow

94

100
Wine Advocate-Parker :
The 2017 Corton-Charlemagne Grand Cru is showing superbly from bottle, wafting from the glass with a complex and beautifully integrated bouquet of pear, citrus oil, toasted sesame, warm bread, oyster shell and white flowers. On the palate, it's full-bodied, layered and multidimensional, with a racy spine of acidity and superb concentration without weight, followed by a long, defined finish. Surpassing the high expectations I formed a year ago, this would appear to be the finest wine produced at Bonneau du Martray for over a decade.
1.9.0