TrustMark
4.66/5
JS
96
Donnafugata : Ben Ryé 2019
Prezzi scontati

Donnafugata : Ben Ryé 2019

Dettagli prodotto
310,00 €
295,00 € IVA inclusa
49,17 € / Unità
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Donnafugata : Ben Ryé 2019

La raffinatezza e la complessità di un vino bianco siciliano firmato Donnafugata

La proprietà

La tenuta Donnafugata sorge nel nord-ovest della Sicilia e fu fondata nel 1983 da Giacomo Rallo, quarta generazione di una famiglia produttrice di vini italiani rinomati per la loro qualità fin dal 1851.

Il nome della tenuta si ispira alla regina Maria-Carolina di Napoli, che durante la presa di Napoli da parte di Napoleone si rifugiò in Sicilia, sulle terre di un principe locale.

Distribuita su 5 diversi siti, la tenuta Donnafugata deve la sua singolarità proprio alla pluralità di terroir da cui è composta, che conferiscono ad ogni cuvée uno stile unico, riflesso della ricchezza del terroir siciliano.

Il vino

Prodotta in denominazione Passito di Pantelleria DOC dal 1989, questa cuvée Ben Ryé della tenuta Donnafugata deriva da un vigneto dell’isola di Pantelleria, al sud-ovest della Sicilia. Si tratta di un terroir piantato su pendii terrazzati, dai suoli vulcanici e sabbiosi, profondi e ricchi di minerali. Il nome di questa cuvée significa in arabo “Figlio del vento”, per il vento che in questa zona soffia costantemente sul vigneto.

L’annata

Il 2019 è caratterizzato da rese più modeste delle altre annate, a causa di una forte piovosità e di una primavera particolarmente fredda e ventosa.

Vinificazione e invecchiamento

Raccolta a mano e selezionata già in vigna, l’uva giunge poi nella tinaia in casse che preservano l’integrità del frutto. Arrivata in cantina, l’uva viene sottoposta ad una seconda selezione e ad una diraspatura manuale, perseguendo così la ricerca di eccellenza propria alla tenuta fin dalla sua creazione.

Questa cuvée Ben Ryé è elaborata con la tecnica di appassimento, che mira a sviluppare la concentrazione degli zuccheri e degli aromi grazie ad un’essiccazione naturale al sole e al vento per 3-4 settimane.

L’uva secca è aggiunta al mosto fresco in più lotti, durante la fermentazione in tini di acciaio termoregolati. Durante la macerazione, l’uva secca conferisce dolcezza e freschezza, armoniosamente combinate ad aromi di albicocca candita che fanno la firma unica di questo vino.

La vinificazione, che dura più di un mese, è seguita da un invecchiamento realizzato in tini di acciaio, della durata di 8 mesi. Prima della messa in vendita, il vino subisce un ulteriore invecchiamento di almeno 12 mesi in bottiglia.

Assemblaggio

Ben Ryé 2019 della tenuta Donnafugata è un 100% zibibbo, anche detto moscato di Alessandria.

Degustazione

Aspetto

Il vino presenta un bel colore dorato brillante, ornato da sottili riflessi ambrati.

Naso

Il naso è complesso e presenta note di uva passa, di albicocche e di scorza d’arancia candita.

Bocca

La bocca conquista con il suo equilibrio perfetto tra freschezza e dolcezza, la ricca varietà aromatica composta da note fruttate, erbe aromatiche e note zuccherine. Il finale è persistente e complesso.

Abbinamenti

Ben Ryé 2019 della tenuta Donnafugata si abbina perfettamente a foie gras, dolci, cioccolato, marmellata, dolci di ricotta e formaggi erborinati.

Servizio

Stappare appena prima della degustazione e servire a 14°C.

Conservazione

Ben Ryé 2019 della tenuta Donnafugata può essere conservato fino al 2049 almeno, per esprimere tutta la sua varietà aromatica.

1.9.0