Krug 2006

« Generosità capricciosa »

Scopri lo Champagne Krug 2006

QUESTO  CHAMPAGNE NARRA UNA STORIA DI ROTONDITÀ ED ELEGANZA:
   LA MAISON KRUG LO HA SOPRANNOMINATO “GENEROSITÀ CAPRICCIOSA”
Questo champagne è invecchiato almeno 12 anni nelle cantine della Maison Krug ed è stato imbottigliato nell’inverno 2017-2018. Composto da una selezione dei vini più espressivi dell’anno, Krug 2006 è l’essenza stessa della vendemmia 2006.
Champagne Krug 2006
“Composto da una selezione di vini di carattere dell’anno, Krug 2006 narra la deliziosa storia di un’annata generosa e caratterizzata da contrasti, che abbiamo soprannominato ‘Generosità capricciosa’”
Eric  Lebel, Chef de Caves, e Julie Cavil, Direttrice del reparto enologico, della  Maison Krug
Champagne Krug 2006

Krug  2006 unisce golosità e generosità, eleganza e rotondità, caratteristiche inconfondibili di un grande Champagne.

Lo Chef de Caves Eric Lebel ha scelto vini che potessero esprimere al  meglio la rotondità unica e setosa dell’anno, con una struttura elegante e  un’ottima lunghezza.

Attento alle caratteristiche di ogni vigneto e desideroso di rispettare  l’individualità di ogni appezzamento e dei suoi vini, Lebel è riuscito infine  a creare la musica dell’anno. La sua composizione è caratterizzata da una  melodia intensa, generosa ed elegante.

Krug 2006

ABBINAMENTI  CIBO E VINO: KRUG 2006

Krug  2006 si abbina perfettamente a ogni tipo di cucina, soprattutto a quelle più aromatiche. Valoriza i piatti di carattere, come un tajine al limone candito, una ratatouille, un cosciotto d'agnello alla francese cotto per sette ore, uno sformato di verdure, della selvaggina, del foie gras, i pesci più saporiti o un petto d’anatra grigliato su tralci di vite.
Champagne Krug 2006
Champagne Krug 2006
“Pensata  come un omaggio alla specificità di un’annata particolare,
ogni Édition di uno Champagne Krug è diversa: è la melodia di un anno colta nella sua unicità.”
Éric Lebel, Chef de Caves della Maison Krug.