Vi offriamo le spese di trasporto per il vostro primo ordine con il codice* BENVENUTO *non riguarda i vini in primeurs, offerta riservata ai nuovi clienti

Ornellaia

l'eleganza di un terroir toscano unico attraverso una grande annata

Con l'annata 2018 Ornellaia inaugura un nuovo capitolo all'impronta dell'eleganza. Segnate da una primavera piovosa seguita da un'estate eccellente, le condizioni climatiche di quest'annata regalano a Ornellaia equilibrio e complessità.

Per raggiungere questo ideale di qualità, la tenuta si affida a una vinificazione su misura. Ogni vitigno e ogni appezzamento sono vinificati separatamente per esaltarne le singolarità. Dopo la vendemmia manuale condotta con la massima delicatezza, le uve raccolte a perfetta maturazione vengono trasferite in cantina. Le uve vengono accuratamente selezionate, dopodiché la fermentazione avviene dapprima in vasche di cemento e acciaio inox ed in seguito in botti di rovere. La maturazione in barrique completa lo sviluppo del carattere aromatico unico di Ornellaia 2018.

Il risultato è un vino dal colore rubino intenso e un bouquet aromatico che esprime pienamente il carattere dell'annata. Con i suoi tannini fitti e setosi e un finale lungo e sapido, Ornellaia 2018 è posto dall'azienda sotto il segno della Grazia, carattere che è stato scelto per l'equilibrio di simmetrie, proporzioni e armonie che si esprime nella nobiltà dei vini.

NUOVO
Ornellaia
Bolgheri superiore 2018
Rosso
Aggiungi al carrello
IMPORTO LIMITATO
Ornellaia
Bolgheri superiore 2018
Rosso
Aggiungi al carrello

La Tenuta dell'Ornellaia, dalla nascita di un'idea visionaria
al riconoscimento internazionale

Con una fama che ha oltrepassato la costa italiana nel Mediterraneo per imporsi sulla scena internazionale, Ornellaia si è oggi affermata non solo come una tenuta esemplare della famiglia Frescobaldi ma anche come uno dei più grandi nomi italiani. Fondata nel 1981, la Tenuta è nata dall'idea visionaria del Marchese Lodovico Antinori di piantare viti bordolesi nella regione di Bolgheri.

Tuttavia, è stato quando la famiglia Frescobaldi si è unita all'avventura toscana nel 2002 che il destino di Ornellaia ha assunto una dimensione completamente nuova. Infatti, nel momento in cui questo emblema dei vigneti italiani da più di sette secoli mette il suo know-how storico e le sue risorse al servizio della tenuta, conferisce pienamente a Ornellaia il rango che merita. Attraverso importanti interventi di rinnovamento, il gruppo Frescobaldi ha impresso alla cantina uno spirito decisamente innovativo, infondendo al tempo stesso la ricerca dell'eccellenza nel cuore di una struttura all'avanguardia.

La storia di Ornellaia è scritta nel cuore della Toscana, ma a differenza della regione del Chianti, la tenuta confina con la costa mediterranea. Qui, i vitigni rossi e bianchi sono cullati dalla brezza marina e dalle notti fresche, che permettono all'espressione aromatica delle uve di mantenersi intatta. La terra di Ornellaia è un mosaico di terroir dove i terreni influenzati da sabbia, limo e calcare si fondono per offrire ai vitigni ricchezza e precisione.

Coltivando questo vero e proprio tesoro nascosto con competenza e attenzione ai dettagli, Ornellaia dimostra il suo profondo amore e rispetto per le sue vigne. Così, nel giro di alcuni decenni, grazie al talento straordinario dell'enologo Axel Heinz e del consulente enologo Michel Rolland, la casa afferma la reputazione dei suoi grandi vini in tutto il mondo, reinterpretando la raffinatezza dei vini italiani alla luce di un grande terroir.

La cuvée Ornellaia, l'incontro tra vitigni bordolesi e know-how di precisione

Questo matrimonio di raffinatezza e autenticità dà vita a un vino assolutamente eccezionale: l'Ornellaia. Ben al di là un mero nome comune, questa cuvée è la portabandiera della tenuta nel suo modo ineguagliabile di affermare la quintessenza dello stile Ornellaia.
Se questo vino ha già catturato il cuore degli amatori di grandi vini in tutto il mondo, è perché fa parte di una storia singolare, quella dei Super Tuscan. A dispetto di regole e denominazioni, una manciata di viticoltori dell'Italia meridionale aspira a creare grandi vini che interpretino l'armonia di un terroir. Ornellaia conosce i punti di forza della sua terra e capisce che le influenze marine invitano a magnificare i vitigni tipici bordolesi come il Cabernet Sauvignon, il Merlot, il Cabernet Franc o il Petit Verdot. E la scommessa è stata brillantemente vinta perché oggi i vini della tenuta sono tra i più prestigiosi del mondo.
Il vino Ornellaia è uno straordinario esempio dell'incontro insolito tra la tipicità dei vitigni bordolesi e un grande terroir italiano. Parte di una storia fuori dal comune, Ornellaia si impone ancora oggi come vino dallo stile unico, fiero del suo spirito libero.

1.1.3