producteur_313.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Meyney 2014

Bordeaux - Saint-Estèphe - Rosso - 14° Château Meyney Château Meyney 2014 1151/14
  • Parker : 90

Château Meyney 2014, Saint-Estèphe

Tralasciando l'estate complicata, i miracolosi mesi di Settembre e Ottobre hanno permesso di arrestare il processo di decomposizione dei vitigni più precoci (merlot), e di rendere gli acini dei vitigni tardivi più concentrati (Cabernet sauvignon, Cabernet Franc e Petit Verdot). Lo château Meyney, nell'annata 2014, è riuscito a produrre così un vino di carattere. L'espressione aromatica è densa, franca, con golose note di frutti neri (ribes nero e mora) e un tocco piccante che equilibria l'insieme. La bocca conserva l'aroma fruttato e la struttura tannica è straordinariamente delicata. Senza dubbio, la perfetta maturazione dei Cabernet ha garantito la produzione di un vino solido e fresco. Un Saint-Esthèphe serio!

Wine Advocate-Parker :
When I tasted the 2014 Meyney from barrel, I described it as a little gem. Now in bottle, is it still glistening as brightly? Well, it has a delightful, well-defined bouquet of blackberry, cedar and pencil box that is your typical Saint Estèphe. The palate is medium-bodied with grippy tannin on the entry, good weight in the mouth and that Pauillac-like graphite tincture on the finish extant. There is a touch of chewiness here, some rough edges that will need to be abraded by bottle age, but there remains good potential.
Prezzi scontati
€ 40,79
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • c_cb_12
  • d_cb_6
  • e_cb_1
  • g_cb_1
  • h_cb_1
  • k_cb_1
  • o_cb_1
EUR 330.0 Millesima In stock

Château Meyney, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Château Meyney 2014, Saint-Estèphe

Tralasciando l'estate complicata, i miracolosi mesi di Settembre e Ottobre hanno permesso di arrestare il processo di decomposizione dei vitigni più precoci (merlot), e di rendere gli acini dei vitigni tardivi più concentrati (Cabernet sauvignon, Cabernet Franc e Petit Verdot). Lo château Meyney, nell'annata 2014, è riuscito a produrre così un vino di carattere. L'espressione aromatica è densa, franca, con golose note di frutti neri (ribes nero e mora) e un tocco piccante che equilibria l'insieme. La bocca conserva l'aroma fruttato e la struttura tannica è straordinariamente delicata. Senza dubbio, la perfetta maturazione dei Cabernet ha garantito la produzione di un vino solido e fresco. Un Saint-Esthèphe serio!

Wine Advocate-Parker :
When I tasted the 2014 Meyney from barrel, I described it as a little gem. Now in bottle, is it still glistening as brightly? Well, it has a delightful, well-defined bouquet of blackberry, cedar and pencil box that is your typical Saint Estèphe. The palate is medium-bodied with grippy tannin on the entry, good weight in the mouth and that Pauillac-like graphite tincture on the finish extant. There is a touch of chewiness here, some rough edges that will need to be abraded by bottle age, but there remains good potential.
Aggiungi al carrello