Immagine per Château Cantenac Brown 2012 da Millesima Italia
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Cantenac Brown 2012

Bordeaux - Margaux - Rosso - 13.5° Château Cantenac Brown Château Cantenac Brown 2012 1012/12
  • Parker : 88+
  • J. Robinson : 16

All'inizio del XIX secolo, John Lewis Brown, pittore di animali di origine scozzese acquista il vigneto. Immaginava uno château in stile Rinascimento inglese (Tudor) e ne ordina la costruzione. Amante dei buoni vini e delle feste, vi organizzava serate rinomate per il loro splendore. Lo vende nel 1843 ad un banchiere chiamato Gromard. Quest'ultimo dirige la proprietà nel 1855, anno in cui essa diviene 3° Grand Cru classé. 150 anni più tardi, la famiglia Simon Halabi dà un nuovo impulso alla proprietà con l'obiettivo di aumentarne il livello. I metodi cambiano. La coltivazione del vigneto diviene più rispettosa dell'ambiente. I raccolti sono perfettamente controllati. Questa attenzione alla natura ha condotto l'equipe dello Château Cantenac Brown a mantenere i metodi di coltivazione tradizionali dei terreni, che favoriscono le proprietà fisiche, chimiche e biologiche della terra.



Wine Advocate-Parker :
A rather firmly structured, masculine style of wine in 2012, with a dense, opaque ruby/purple color. The wine reveals a certain angularity, with hard tannin, but medium body and excellent purity. This is certainly a very good 2012 that should age nicely for 12-15 years.
Prezzi scontati
€ 60,11
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • b_cb_24
  • c_cb_12
  • d_cb_6
  • e_cb_1
  • g_cb_1
  • wc_wcl_1
EUR 550.0 Millesima In stock

Château Cantenac Brown, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

All'inizio del XIX secolo, John Lewis Brown, pittore di animali di origine scozzese acquista il vigneto. Immaginava uno château in stile Rinascimento inglese (Tudor) e ne ordina la costruzione. Amante dei buoni vini e delle feste, vi organizzava serate rinomate per il loro splendore. Lo vende nel 1843 ad un banchiere chiamato Gromard. Quest'ultimo dirige la proprietà nel 1855, anno in cui essa diviene 3° Grand Cru classé. 150 anni più tardi, la famiglia Simon Halabi dà un nuovo impulso alla proprietà con l'obiettivo di aumentarne il livello. I metodi cambiano. La coltivazione del vigneto diviene più rispettosa dell'ambiente. I raccolti sono perfettamente controllati. Questa attenzione alla natura ha condotto l'equipe dello Château Cantenac Brown a mantenere i metodi di coltivazione tradizionali dei terreni, che favoriscono le proprietà fisiche, chimiche e biologiche della terra.



Wine Advocate-Parker :
A rather firmly structured, masculine style of wine in 2012, with a dense, opaque ruby/purple color. The wine reveals a certain angularity, with hard tannin, but medium body and excellent purity. This is certainly a very good 2012 that should age nicely for 12-15 years.
Aggiungi al carrello