Immagine per Château Marquis d'Alesme 2009 da Millesima Italia
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Marquis d'Alesme 2009

Bordeaux - Margaux - Rosso - 14° Château Marquis d'Alesme Château Marquis d'Alesme 2009 1055/09
  • Parker : 81-83
  • J. Robinson : 16

Margaux Marquis d'Alesme 2009 Bordeaux

Di colore rosso porpora profondo, il naso è ben definito fin dall'inizio: foglie di gelso, prugna rossa con una punta di calcare freddo ed un odore di minerali macinati. All'inizio, questo Margaux appare un pò più maturo ma con il tempo acquisisce una bella armonia. La bocca è mediamente corposa e presenta una buona struttura con tannini fini. La mineralità del Marquis d'Alesme 2009 è rinfrescante. È dominato da tocchi di liquirizia e di spezie e offre un finale persistente. Vino degustato a Marzo 2010 da Neal Martin, ottenendo come punteggio 92-94.

Wine Advocate-Parker :
Even in a great vintage such as 2009 (perhaps the finest for the Cabernet Sauvignon grape during my three plus decades of tasting wine), this wine, a blend of 60% Cabernet Sauvignon, 17% Cabernet Franc, 15% Merlot, and the rest Petit Verdot, is still lean, austere, and uninteresting. Hope springs eternal. (Tasted once.)
Prezzi scontati
€ 54,65
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • e_cb_1
  • wc_wcl_1
EUR 240.0 Millesima In stock

Château Marquis d'Alesme, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Margaux Marquis d'Alesme 2009 Bordeaux

Di colore rosso porpora profondo, il naso è ben definito fin dall'inizio: foglie di gelso, prugna rossa con una punta di calcare freddo ed un odore di minerali macinati. All'inizio, questo Margaux appare un pò più maturo ma con il tempo acquisisce una bella armonia. La bocca è mediamente corposa e presenta una buona struttura con tannini fini. La mineralità del Marquis d'Alesme 2009 è rinfrescante. È dominato da tocchi di liquirizia e di spezie e offre un finale persistente. Vino degustato a Marzo 2010 da Neal Martin, ottenendo come punteggio 92-94.

Wine Advocate-Parker :
Even in a great vintage such as 2009 (perhaps the finest for the Cabernet Sauvignon grape during my three plus decades of tasting wine), this wine, a blend of 60% Cabernet Sauvignon, 17% Cabernet Franc, 15% Merlot, and the rest Petit Verdot, is still lean, austere, and uninteresting. Hope springs eternal. (Tasted once.)
Aggiungi al carrello