pontet-canet_1050.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Pontet-Canet 1998

Bordeaux - Pauillac - Rosso - 13° Château Pontet-Canet Château Pontet-Canet 1998 1050/98
  • Parker : 86

I terreni dello Château Pontet-Canet sono situati nel cuore del territorio di denominazione Pauillac. Guy Tesseron, allora collezionista e mercante di Cognac, acquisisce questa tenuta nel 1975. Oggi i suoi figli Alfred e Gérard che ne sono proprietari hanno progressivamente rinnovato la tenuta. Uno stabilimento modello: il recipiente in rovere con una bella struttura metallica Eiffel, è stato dotato di un piano che permette la discesa diretta per gravità delle uve vendemmiate. Nel 2005 è stato inaugurato un sistema, unico nel Médoc, tanto moderno che rispettoso della tradizione vinicola. Serbatoi in cemento armato, di dimensioni limitate e di forma troncoconica, hanno rimpiazzato quelli in acciaio inox: la vinificazione di volumi modesti permette una migliore selezione e una precisione maggiore.



Wine Advocate-Parker :
A pleasant, dark ruby-colored, elegant Pauillac, the 1998 displays hollowness on the mid-palate along with notes of red and black currants, tobacco, dried herbs, and earth. Although solidly-made, there is not much depth. Anticipated maturity: 2004-2012.
Prezzi scontati
€ 131,92
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • e_cb_1
  • f_cb_1
  • g_cb_1
EUR 483.0 Millesima In stock

Château Pontet-Canet, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

I terreni dello Château Pontet-Canet sono situati nel cuore del territorio di denominazione Pauillac. Guy Tesseron, allora collezionista e mercante di Cognac, acquisisce questa tenuta nel 1975. Oggi i suoi figli Alfred e Gérard che ne sono proprietari hanno progressivamente rinnovato la tenuta. Uno stabilimento modello: il recipiente in rovere con una bella struttura metallica Eiffel, è stato dotato di un piano che permette la discesa diretta per gravità delle uve vendemmiate. Nel 2005 è stato inaugurato un sistema, unico nel Médoc, tanto moderno che rispettoso della tradizione vinicola. Serbatoi in cemento armato, di dimensioni limitate e di forma troncoconica, hanno rimpiazzato quelli in acciaio inox: la vinificazione di volumi modesti permette una migliore selezione e una precisione maggiore.



Wine Advocate-Parker :
A pleasant, dark ruby-colored, elegant Pauillac, the 1998 displays hollowness on the mid-palate along with notes of red and black currants, tobacco, dried herbs, and earth. Although solidly-made, there is not much depth. Anticipated maturity: 2004-2012.
Aggiungi al carrello