Château Branaire-Ducru 2019

Château Branaire-Ducru 2019
video screenshot
184 € IVA esclusa1 Doppio-Magnum (3l) |
    • Pagamento sicuro al 100%
    • Provenienza garantita

    L'espressione fruttata di un grande vino rosso di Saint-Julien denso e strutturato

    La proprietà

    Grand Cru Classé nel 1855, lo château Branaire-Ducru è uno dei grandi nomi della denominazione Saint-Julien Di proprietà di François Xavier Maroteaux, figlio del defunto Patrick Maroteaux, e gestito da Jean-Dominique Videau, lo château Branaire-Ducru offre, annata dopo annata, una superba espressione del grande terroir della riva sinistra di Bordeaux, con dei cru rinomati per la loro eleganza, la loro consistenza vellutata al palato e la loro regolarità.

    Il vigneto

    Il vigneto dello Château Branaire-Ducru si estende per 60 ettari, dopo un'aggiunta di 10 ettari nel 2009. Le viti hanno in media 35 anni (ma alcune di esse hanno anche cento anni) e sono piantate su terreni alluvionali quaternari ghiaiosi-silicei, riconosciuti come uno dei terroir più caldi della regione, che permettono alle varietà tardive di svilupparsi garantendo una perfetta maturazione fenolica. I vitigni della tenuta sono tipicamente rappresentativi del Médoc con una proporzione maggioritaria di Cabernet Sauvignon (70%) con il 4% di Cabernet Franc, il 22% di Merlot e il 4% di Petit Verdot.

    L'annata

    Allo Château Branaire-Ducru, il 2019 è iniziato con un inverno mite e con un germogliamento precoce della vite. Dopo una primavera fresca e umida, l'arrivo dell'estate si è manifestato con un forti ondate di calore seguite da uno stress idrico paragonabile al 2009 e leggermente inferiore a quello del 2010, del 2016 o del 2018. Le vendemmie sono iniziate il 19 settembre con il Merlot e si è concluse il 9 ottobre, raccogliendo ogni varietà d'uva e ogni parcella a maturazione. Le vendemmie 2019 hanno così evidenziato uve in perfetta salute caratterizzate da un'ottima maturità fenolica, da tannini molto fini e da una concentrazione equilibrata di zuccheri.

    Assemblaggio

    Cabernet Sauvignon (56%), Merlot (35%), Cabernet Franc (4%), Petit Verdot (5%).

    Degustazione

    In Primeur, Château Branaire-Ducru 2019 presenta un colore profondo e scuro. Intenso ed espressivo, il bouquet aromatico rivela una palette aromatica complessa e pura, con note di frutti rossi e neri. L'attacco al palato inizia con una materia densa che sviluppa gradualmente una struttura molto fine sostenuta da una vivace acidità che mantiene il cru in un finale molto persistente.

    Parker : 93-95+ / 100
    J. Suckling : 95-96 / 100
    BordeauxSaint-Julien
    Varietà di uva
    Cabernet Sauvignon/Merlot/Cabernet Franc/Petit Verdot

    Vino Dolce
    No

    J. Robinson
    16,5

    J. Suckling
    95-96

    Vinous - A. Galloni
    94-96

    Paese
    Francia

    Certificazione
    AOC

    Vigneto
    Médoc

    Regione
    Bordeaux

    Denominazione
    Saint-Julien

    Colore
    Rosso

    Produttore
    Château Branaire-Ducru

    Classificazione
    4e cru classé

    Parker
    93-95+

    Allergeni
    Contiene solfiti

    1.1.3