Immagine per Château Cantenac Brown 2011 da Millesima Italia
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Cantenac Brown 2011

Bordeaux - Margaux - Rosso - 13° Château Cantenac Brown Château Cantenac Brown 2011 1012/11
  • Parker : 87
  • J. Robinson : 14

All'inizio del XIX secolo, John Lewis Brown, pittore di animali di origine scozzese acquista il vigneto. Immaginava uno château in stile Rinascimento inglese (Tudor) e ne ordina la costruzione. Amante dei buoni vini e delle feste, vi organizzava serate rinomate per il loro splendore. Lo vende nel 1843 ad un banchiere chiamato Gromard. Quest'ultimo dirige la proprietà nel 1855, anno in cui essa diviene 3° Grand Cru classé. 150 anni più tardi, la famiglia Simon Halabi dà un nuovo impulso alla proprietà con l'obiettivo di aumentarne il livello. I metodi cambiano. La coltivazione del vigneto diviene più rispettosa dell'ambiente. I raccolti sono perfettamente controllati. Questa attenzione alla natura ha condotto l'equipe dello Château Cantenac Brown a mantenere i metodi di coltivazione tradizionali dei terreni, che favoriscono le proprietà fisiche, chimiche e biologiche della terra.



Wine Advocate-Parker :
Under a relatively new owner, Cantenac Brown appears to be having some success in taming the tannins, for decades a dominant component part of this wine. The more charming, supple-styled 2011 displays a dense ruby/purple color and a slightly bigger framework than many Margaux, but good purity as well as sweetness of the tannin are present. There is still a touch of rusticity to this offering, but another 1-2 years of bottle age will result in better integration of all the component parts. It should keep for 10-15 years.
Prezzi scontati
€ 45,54
EUR 500.0 Millesima In stock

Château Cantenac Brown, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

All'inizio del XIX secolo, John Lewis Brown, pittore di animali di origine scozzese acquista il vigneto. Immaginava uno château in stile Rinascimento inglese (Tudor) e ne ordina la costruzione. Amante dei buoni vini e delle feste, vi organizzava serate rinomate per il loro splendore. Lo vende nel 1843 ad un banchiere chiamato Gromard. Quest'ultimo dirige la proprietà nel 1855, anno in cui essa diviene 3° Grand Cru classé. 150 anni più tardi, la famiglia Simon Halabi dà un nuovo impulso alla proprietà con l'obiettivo di aumentarne il livello. I metodi cambiano. La coltivazione del vigneto diviene più rispettosa dell'ambiente. I raccolti sono perfettamente controllati. Questa attenzione alla natura ha condotto l'equipe dello Château Cantenac Brown a mantenere i metodi di coltivazione tradizionali dei terreni, che favoriscono le proprietà fisiche, chimiche e biologiche della terra.



Wine Advocate-Parker :
Under a relatively new owner, Cantenac Brown appears to be having some success in taming the tannins, for decades a dominant component part of this wine. The more charming, supple-styled 2011 displays a dense ruby/purple color and a slightly bigger framework than many Margaux, but good purity as well as sweetness of the tannin are present. There is still a touch of rusticity to this offering, but another 1-2 years of bottle age will result in better integration of all the component parts. It should keep for 10-15 years.
Aggiungi al carrello