beychevelle.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Beychevelle 2006

Bordeaux - Saint-Julien - Rosso - 13° Château Beychevelle Château Beychevelle 2006 1031/06
  • Parker : 91
  • J. Robinson : 16,5

Saint-Julien 2006 4° Cru Classé Bordeaux

L'annata 2006 dello Château Beychevelle ha una bella veste scura. Si percepiscono bene gli aromi fruttati ma soprattutto note di frutti neri, tra cui la ciliegia nera. Alla bocca, offre molti aromi essenzialmente fruttati, amalgamati a delicate note legnose. I tannini sono presenti ma non troppo evidenti. Al contrario, sono vellutati e fanno la struttura del vino senza alterarne la soavità dell'insieme. L'acidità, un tratto che caratterizza questa annata tipica bordolese (simile alle annate 2001 e 2004), apporta della freschezza che persiste nel finale. Idealmente, lo Château Beychevelle 2006 lo si può
degustare fino al 2018.

Wine Advocate-Parker :
Tasted at Bordeaux Index's annual 10-Year On tasting in London.The 2006 Château Beychevelle has a more open and more complex bouquet compared to the 2006 Talbot. I appreciate the clarity and detail here with briary, cedar and touches of forest floor, suggesting that it has both feet planted on its drinking plateau. The palate is medium-bodied with a firm grip in the mouth. This is clean and fresh with a fine line of acidity: brambly red fruit, white pepper, cloves and a touch of fennel on the finish. This surpasses previous bottles that I have tasted. Tasted January 2016.
Prezzi scontati
€ 161,20
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • e_cb_1
  • g_cb_1
EUR 600.0 Millesima In stock

Château Beychevelle, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Saint-Julien 2006 4° Cru Classé Bordeaux

L'annata 2006 dello Château Beychevelle ha una bella veste scura. Si percepiscono bene gli aromi fruttati ma soprattutto note di frutti neri, tra cui la ciliegia nera. Alla bocca, offre molti aromi essenzialmente fruttati, amalgamati a delicate note legnose. I tannini sono presenti ma non troppo evidenti. Al contrario, sono vellutati e fanno la struttura del vino senza alterarne la soavità dell'insieme. L'acidità, un tratto che caratterizza questa annata tipica bordolese (simile alle annate 2001 e 2004), apporta della freschezza che persiste nel finale. Idealmente, lo Château Beychevelle 2006 lo si può
degustare fino al 2018.

Wine Advocate-Parker :
Tasted at Bordeaux Index's annual 10-Year On tasting in London.The 2006 Château Beychevelle has a more open and more complex bouquet compared to the 2006 Talbot. I appreciate the clarity and detail here with briary, cedar and touches of forest floor, suggesting that it has both feet planted on its drinking plateau. The palate is medium-bodied with a firm grip in the mouth. This is clean and fresh with a fine line of acidity: brambly red fruit, white pepper, cloves and a touch of fennel on the finish. This surpasses previous bottles that I have tasted. Tasted January 2016.
Aggiungi al carrello