Consegna primeurs tra 2018 e 2019
Immagine per Château Clerc Milon 2016 da Millesima Italia
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Clerc Milon 2016

Bordeaux - Pauillac - Rosso Château Clerc Milon Château Clerc Milon 2016 1041/16
  • Parker : 92-94
  • J. Robinson : 17.5+

Un vino rosso di Pauillac lungo ed aereo

Lo Château Clerc Milon è 5° Cru Classé prodotto nella denominazione Pauillac. Questo vino rosso approfitta di una vigna di 41 ettari piantata su un suolo granuloso e un sottosuolo argillo-calcareo. L'affinamento del vino è effettuato in botti di quercia (di cui 40% nuove), durante 16, 18 mesi in media, a seconda degli anni. L'annata 2016 beneficia di un assemblaggio del 55% di Cabernet Sauvignon, del 29% di Merlot, del 13% di Cabernet Franc, del 2% di Petit Verdot e dell'1% di Carmenère.

Di un abito profondo, praticamente nero dai riflessi brillanti, lo Château Clerc Milon 2016 rivela un naso che combina scorrevolezza ed eleganza. Il vino sviluppa aromi intensi di frutta matura, con note sottili di liquirizia e di pepe. L'attacco n bocca sposa ampiezza e precisione e rivela una materia densa, cremosa, pur offrendo sapori generosi ed equilibrati. Il palato rivela tasti saporiti di more e di mirtilli, come pure dei tannini di una grande scorrevolezza accompagnati da sapori derivati dal legno aromatizzati. Il vino si mostra lungo ed aereo sul finale, esponendo un insieme carnoso e dei tasti leggeri di cioccolato.



Wine Advocate-Parker :
The 2016 Clerc Milon is a blend of 55% Cabernet Sauvignon, 29% Merlot, 13% Cabernet Franc, 2% Petit Verdot and 1% Carmenere (the latter vinification intégrale, so that it includes 50% of the stems, and Philippe Dhalluin said he was pleased with the results). It has a very pure bouquet, a mixture of red and black fruit, a touch of cedar and ash in the background. It takes time to really unfold in the glass. The palate is adorable: svelte tannin, beautifully pitched acidity, great depth with a silky smooth finish that just caresses the mouth. There is a little tightness here compared to the more expressive 2016 d'Armailhac, but I have no doubt that it will turn into a top-flight Clerc-Milon.
Prezzi scontati
€ 86,67
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • b_cb_12
  • c_cb_6
  • d_cb_3
  • e_cb_1
  • f_cb_1
  • g_cb_1
  • wc_wcp_1
EUR 402.0 Millesima In stock

Château Clerc Milon, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Un vino rosso di Pauillac lungo ed aereo

Lo Château Clerc Milon è 5° Cru Classé prodotto nella denominazione Pauillac. Questo vino rosso approfitta di una vigna di 41 ettari piantata su un suolo granuloso e un sottosuolo argillo-calcareo. L'affinamento del vino è effettuato in botti di quercia (di cui 40% nuove), durante 16, 18 mesi in media, a seconda degli anni. L'annata 2016 beneficia di un assemblaggio del 55% di Cabernet Sauvignon, del 29% di Merlot, del 13% di Cabernet Franc, del 2% di Petit Verdot e dell'1% di Carmenère.

Di un abito profondo, praticamente nero dai riflessi brillanti, lo Château Clerc Milon 2016 rivela un naso che combina scorrevolezza ed eleganza. Il vino sviluppa aromi intensi di frutta matura, con note sottili di liquirizia e di pepe. L'attacco n bocca sposa ampiezza e precisione e rivela una materia densa, cremosa, pur offrendo sapori generosi ed equilibrati. Il palato rivela tasti saporiti di more e di mirtilli, come pure dei tannini di una grande scorrevolezza accompagnati da sapori derivati dal legno aromatizzati. Il vino si mostra lungo ed aereo sul finale, esponendo un insieme carnoso e dei tasti leggeri di cioccolato.



Wine Advocate-Parker :
The 2016 Clerc Milon is a blend of 55% Cabernet Sauvignon, 29% Merlot, 13% Cabernet Franc, 2% Petit Verdot and 1% Carmenere (the latter vinification intégrale, so that it includes 50% of the stems, and Philippe Dhalluin said he was pleased with the results). It has a very pure bouquet, a mixture of red and black fruit, a touch of cedar and ash in the background. It takes time to really unfold in the glass. The palate is adorable: svelte tannin, beautifully pitched acidity, great depth with a silky smooth finish that just caresses the mouth. There is a little tightness here compared to the more expressive 2016 d'Armailhac, but I have no doubt that it will turn into a top-flight Clerc-Milon.
Aggiungi al carrello