producteur_1474.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Tour de Pez 2014

Bordeaux - Saint-Estèphe - Rosso - 13° Château Tour de Pez Château Tour de Pez 2014 1519/14
  • Parker : 83
  • J. Robinson : 15

Saint-Estèphe Cru bourgeois 2014 Bordeaux

Lo Château Tour de Pez 2014 mostra un colore scuro. Più che timido in un primo momento, il naso rivela un bouquet aromatico elegante e delicato che non tarda ad esprimersi dopo l'agitazione. L'attacco in bocca, grazie all'acidità, è sincero ed ha nerbo. La struttura di questo Saint-Estèphe Cru bourgeois dello Château Tour de Pez è abbastanza tannica (il vigore è notevole) senza essere priva né di morbidezza né di raffinatezza nella tessitura. La retro-olfazione ricorda i profumi del naso, confermando la freschezza aromatica. Il finale, ugualmente fresco, gode di una bella persistenza: è il segno di un buon potenziale di conservazione. Bel successo!



Wine Advocate-Parker :
The 2014 Tour de Pez had a rather stilted and, dare I say, under-ripe nose that lacked the fruit intensity of its peers. The palate is dry and lean on the entry, quite hard in texture, gaining a little more harmony towards the finish. On this showing, it just does not have the substance and density I seek in a Saint Estèphe. Tasted September 2016.
Prezzi scontati
€ 19,58
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • c_cb_12
  • d_cb_6
  • wc_wcl_1
EUR 215.0 Millesima In stock

Château Tour de Pez, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Saint-Estèphe Cru bourgeois 2014 Bordeaux

Lo Château Tour de Pez 2014 mostra un colore scuro. Più che timido in un primo momento, il naso rivela un bouquet aromatico elegante e delicato che non tarda ad esprimersi dopo l'agitazione. L'attacco in bocca, grazie all'acidità, è sincero ed ha nerbo. La struttura di questo Saint-Estèphe Cru bourgeois dello Château Tour de Pez è abbastanza tannica (il vigore è notevole) senza essere priva né di morbidezza né di raffinatezza nella tessitura. La retro-olfazione ricorda i profumi del naso, confermando la freschezza aromatica. Il finale, ugualmente fresco, gode di una bella persistenza: è il segno di un buon potenziale di conservazione. Bel successo!



Wine Advocate-Parker :
The 2014 Tour de Pez had a rather stilted and, dare I say, under-ripe nose that lacked the fruit intensity of its peers. The palate is dry and lean on the entry, quite hard in texture, gaining a little more harmony towards the finish. On this showing, it just does not have the substance and density I seek in a Saint Estèphe. Tasted September 2016.
Aggiungi al carrello