Immagine per Château Croizet-Bages 2015 da Millesima Italia
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Croizet-Bages 2015

Bordeaux - Pauillac - Rosso - 13.5° Château Croizet-Bages Château Croizet-Bages 2015 1042/15
  • Parker : 86-88
  • J. Robinson : 16
Nel corso della prima metà del XVIII secolo, i fratelli Croizet, parlamentari bordolesi, iniziarono ad acquistare piccoli terreni dai paesani vicini per costruire una proprietà a Pauillac, nella famosa zona di Bages. Sotto il nome di Château Croizet-Bages essa fu classificata nel 1855 come 5° cru classé. Poco dopo la prima guerra mondiale, Jean Baptiste Monnot, cittadino americano e proprietario della celebre marca Klaxon, acquista la tenuta per poi cederla nel 1942 a Paul Quié, proprietario anche degli château Rauzan-Gassies e Bel Orme Tronquoy de Lalande. Il dopoguerra vede un periodo di rinnovamento per il vigneto, opera intrapresa da Paul Quié, e portata avanti dal figlio Jean-Michel che dirige lo château dal 1968. Jean-Michel Quié è oggi aiutato dai suoi figli, Anne- Francoise e Jean-Philippe, che operano congiuntamente sui tre château familiari. Una passione di famiglia.

Wine Advocate-Parker :
The 2015 Croizet Bages has a rather withdrawn bouquet with tertiary red berry fruit that needs more vigor and delineation. It feels foursquare compared to its peers. The palate is medium-bodied with better weight and fruit concentration than I expected. The oak is neatly integrated and there is an attractive spicy edge on the finish. This Croizet-Bages finishes much better than it starts - let's hope those aromatics can pull their socks up during élevage.
Prezzi scontati
€ 45,69
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • c_cb_12
  • d_cb_6
  • e_cb_1
  • wc_wcl_1
EUR 430.0 Millesima In stock

Château Croizet-Bages, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Nel corso della prima metà del XVIII secolo, i fratelli Croizet, parlamentari bordolesi, iniziarono ad acquistare piccoli terreni dai paesani vicini per costruire una proprietà a Pauillac, nella famosa zona di Bages. Sotto il nome di Château Croizet-Bages essa fu classificata nel 1855 come 5° cru classé. Poco dopo la prima guerra mondiale, Jean Baptiste Monnot, cittadino americano e proprietario della celebre marca Klaxon, acquista la tenuta per poi cederla nel 1942 a Paul Quié, proprietario anche degli château Rauzan-Gassies e Bel Orme Tronquoy de Lalande. Il dopoguerra vede un periodo di rinnovamento per il vigneto, opera intrapresa da Paul Quié, e portata avanti dal figlio Jean-Michel che dirige lo château dal 1968. Jean-Michel Quié è oggi aiutato dai suoi figli, Anne- Francoise e Jean-Philippe, che operano congiuntamente sui tre château familiari. Una passione di famiglia.

Wine Advocate-Parker :
The 2015 Croizet Bages has a rather withdrawn bouquet with tertiary red berry fruit that needs more vigor and delineation. It feels foursquare compared to its peers. The palate is medium-bodied with better weight and fruit concentration than I expected. The oak is neatly integrated and there is an attractive spicy edge on the finish. This Croizet-Bages finishes much better than it starts - let's hope those aromatics can pull their socks up during élevage.
Aggiungi al carrello