gazin-1244.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Gazin 2012

Bordeaux - Pomerol - Rosso - 14.5° Château Gazin Château Gazin 2012 1244/12
  • Parker : 95
  • J. Robinson : 18

Château Gazin 2012, Pomerol

Meno generoso in volume delle annate precedenti, il Gazin 2012 ha la peculiarità di essere costituito esclusivamente dal vitigno principale della regione di Libourne: il Merlot. Questa varietà d'uva si rivela davvero eccellente per la propria ricchezza aromatica, per la maturità perfetta e la qualità dei tannini per un vino che, alla fine, risulta molto digeribile dato che alla base ha delle uve con un contenuto alcolico moderato. Con un aspetto violaceo molto profondo, questo vino dello Château Gazin mostra un naso seducente, con aromi decisi e netti e con una freschezza salivante. Il ribes nero, il mirtillo e la ciliegia nera si uniscono per dare vita ad un dolce bouquet aromatico. Tutto è equilibrato. I profumi si sprigionano con una rara nitidezza, accompagnati da una leggera ed effimera punta tostata. L'agitazione è sulla stessa linea. L'attacco in bocca è controllato, con una vivacità abbastanza precisa. Il centro della bocca è elegante, dolce e fine. Si apprezzano la rotondità dei tannini, più morbidi rispetto a quelli del 2011, e la persistenza del carattere fruttato del vino. L'insieme è ben proporzionato, accurato e - anche se questo Pomerol si aprirà relativamente presto per soddisfare i più impazienti - ha un potenziale di invecchiamento di circa 15 anni. Un vino di eccellente fattura dato il carattere tecnico dell'annata.

Wine Advocate-Parker :
Tasted blind at the Southwold Bordeaux tasting. The 2012 Gazin has a complex, quite mercurial bouquet that seems quite confit in style at the moment. After five minutes it offers raspberry coulis, wild strawberry, marmalade and minerals. You could nose this all day! The palate is medium-bodied with fine tannin, crisp acidity, beautifully balanced with a harmony all its own. It glides across the mouth, so much so that it almost belies the structure underneath. This is seriously goodùa top-drawer Pomerol with long-term ambitions. It may warrant an even higher score in the future. This is one to watch. Tasted January 2016.
Prezzi scontati
€ 119,54
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • c_cb_12
  • d_cb_6
  • e_cb_1
  • g_cb_1
  • wc_wcl_1
EUR 1050.0 Millesima In stock

Château Gazin, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Château Gazin 2012, Pomerol

Meno generoso in volume delle annate precedenti, il Gazin 2012 ha la peculiarità di essere costituito esclusivamente dal vitigno principale della regione di Libourne: il Merlot. Questa varietà d'uva si rivela davvero eccellente per la propria ricchezza aromatica, per la maturità perfetta e la qualità dei tannini per un vino che, alla fine, risulta molto digeribile dato che alla base ha delle uve con un contenuto alcolico moderato. Con un aspetto violaceo molto profondo, questo vino dello Château Gazin mostra un naso seducente, con aromi decisi e netti e con una freschezza salivante. Il ribes nero, il mirtillo e la ciliegia nera si uniscono per dare vita ad un dolce bouquet aromatico. Tutto è equilibrato. I profumi si sprigionano con una rara nitidezza, accompagnati da una leggera ed effimera punta tostata. L'agitazione è sulla stessa linea. L'attacco in bocca è controllato, con una vivacità abbastanza precisa. Il centro della bocca è elegante, dolce e fine. Si apprezzano la rotondità dei tannini, più morbidi rispetto a quelli del 2011, e la persistenza del carattere fruttato del vino. L'insieme è ben proporzionato, accurato e - anche se questo Pomerol si aprirà relativamente presto per soddisfare i più impazienti - ha un potenziale di invecchiamento di circa 15 anni. Un vino di eccellente fattura dato il carattere tecnico dell'annata.

Wine Advocate-Parker :
Tasted blind at the Southwold Bordeaux tasting. The 2012 Gazin has a complex, quite mercurial bouquet that seems quite confit in style at the moment. After five minutes it offers raspberry coulis, wild strawberry, marmalade and minerals. You could nose this all day! The palate is medium-bodied with fine tannin, crisp acidity, beautifully balanced with a harmony all its own. It glides across the mouth, so much so that it almost belies the structure underneath. This is seriously goodùa top-drawer Pomerol with long-term ambitions. It may warrant an even higher score in the future. This is one to watch. Tasted January 2016.
Aggiungi al carrello