Immagine per Château Grand-Puy Ducasse 1999 da Millesima Italia
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Grand-Puy Ducasse 1999

Bordeaux - Pauillac - Rosso - 12.5° Château Grand-Puy Ducasse Château Grand-Puy Ducasse 1999 1043/99
  • Parker : 86
  • J. Robinson : 16,5
Quando Arnaud Ducasse acquisisce il domaine da Jacques de Ségur nel XVII secolo, non avrebbe mai pensato che questa piccola dimora sul bordo del fiume a Pauillac potesse diventare il domaine che è oggi e che sarebbe restato in famiglia per più di tre secoli. Il vero fondatore del domaine Grand-Puy Ducasse fu Pierre Ducasse, avvocato esperto in affari del vino. Egli acquisisce delle terre di Paulliac ed una parte a Bourdieu de Grand-Puy che si estende su tre parrocchie: Pauillac, Saint-Lambert e Saint-Sauveur e su tre signorie  Lafite, Latour e Beychevelle. Suo figlio fece costruire agli inizi del XIX secolo, di fronte alla Gironda, l'attuale château che prese il posto della casa dei suoi antenati: una dimora molto distinta nel cuore di Pauillac. La prestigiosa classificazione del 1855, la ricchezza dei terroir di Pauillac, il rigore e la scienza impiegate nell'elaborazione di un grande vino ne fanno un grande Grand-Puy Ducasse.

Wine Advocate-Parker :
Aromas of red currants, dried herbs, tobacco, and wood emerge from this medium-bodied 1999. Plum, currant, and cherry fruit, soft acidity, and light tannin suggest consumption is warranted over the next 6-7 years.
Prezzi scontati
€ 73,24
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • e_cb_1
  • f_cb_1
  • g_cb_1
EUR 268.0 Millesima In stock

Château Grand-Puy Ducasse, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Quando Arnaud Ducasse acquisisce il domaine da Jacques de Ségur nel XVII secolo, non avrebbe mai pensato che questa piccola dimora sul bordo del fiume a Pauillac potesse diventare il domaine che è oggi e che sarebbe restato in famiglia per più di tre secoli. Il vero fondatore del domaine Grand-Puy Ducasse fu Pierre Ducasse, avvocato esperto in affari del vino. Egli acquisisce delle terre di Paulliac ed una parte a Bourdieu de Grand-Puy che si estende su tre parrocchie: Pauillac, Saint-Lambert e Saint-Sauveur e su tre signorie  Lafite, Latour e Beychevelle. Suo figlio fece costruire agli inizi del XIX secolo, di fronte alla Gironda, l'attuale château che prese il posto della casa dei suoi antenati: una dimora molto distinta nel cuore di Pauillac. La prestigiosa classificazione del 1855, la ricchezza dei terroir di Pauillac, il rigore e la scienza impiegate nell'elaborazione di un grande vino ne fanno un grande Grand-Puy Ducasse.

Wine Advocate-Parker :
Aromas of red currants, dried herbs, tobacco, and wood emerge from this medium-bodied 1999. Plum, currant, and cherry fruit, soft acidity, and light tannin suggest consumption is warranted over the next 6-7 years.
Aggiungi al carrello