Una magnum di Lune d'Argent 2018 offerta sul prossimo ordine con il codice* - SUMMER22 | Scoprite di più *Offerta valida a partire da 300€, non cumulabile con altre promozioni ed esclusa per i vini en primeur. Valido una sola volta per cliente.
TrustMark
4.68/5
RP
98
JS
98
WS
95
Château Palmer 2009
Vini rari

Château Palmer 2009

3e cru classé -  - - Rosso
Dettagli prodotto
1.550,00 € IVA inclusa
516,67 € / Unità
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Château Palmer 2009

La ricchezza di un eccezionale vino Margaux

La proprietà

Château Palmer è una vera stella della denominazione Margaux, sulla riva sinistra della regione di Bordeaux. Con i suoi inizi nella viticoltura biodinamica nel 2009, Château Palmer ha scelto di convertire l'intero vigneto nel 2014. Dopo aver costruito la sua leggenda su annate divenute mitiche, Château Palmer continua a scrivere la sua storia sotto la direzione del talentuoso Thomas Duroux.

Il vigneto

Beneficiando di un terroir eccezionale situato nelle immediate vicinanze dell'estuario della Gironda, Château Palmer ha un vitigno insolito nel Médoc, con una forte enfasi sul Merlot, che appare accanto al Cabernet Sauvignon e al Petit Verdot.

L'annata

Le condizioni umide e fresche all'inizio della primavera hanno portato a una fioritura tardiva. L'episodio temporalesco accompagnato da grandine dell'11 maggio ha colpito il vigneto senza avere alcun impatto sul potenziale qualitativo del raccolto. Le condizioni secche e soleggiate da giugno in poi hanno favorito una buona fioritura. Il sole e il clima mite dell'estate, senza temporali o picchi di calore, hanno permesso al potenziale qualitativo del vigneto di svilupparsi e hanno assicurato una buona invaiatura. Tuttavia, la mancanza d'acqua ha avuto un impatto su alcuni terroir, aumentando la concentrazione delle bacche e il loro potenziale aromatico. Settembre e ottobre si sono combinati per creare le condizioni ideali per una buona maturazione delle uve. Le uve raccolte dal 23 settembre in poi erano mature, sane, saporite e concentrate. Eccezionale nella sua eleganza, precisione e finezza, questo Château Palmer 2009 entra nella leggenda delle più grandi annate firmate dalla tenuta.

Vinificazione e invecchiamento

A causa delle alte temperature, le uve inviate alla cantina vengono raffreddate per controllare le temperature di fermentazione. L'estrema attenzione alla selezione delle partite, la precisione della vinificazione e la perfetta padronanza dell'assemblaggio hanno permesso ad ogni parcella di rivelare tutta l'autenticità dell'eccezionale terroir che le ha viste nascere.

Assemblaggio

Château Palmer 2009 è un assemblaggio di Merlot (52%), Cabernet Sauvignon (41%) e Petit Verdot (7%).

Degustazione

Vista
Intenso, il colore è un bel viola.

Olfatto
Ricco e aromatico, il naso combina gustose fragranze di liquirizia, pepe, mora e ribes nero.

Gusto
In vero stile, l'impronta carezzevole del Merlot incanta il palato con la sua rotondità e la sua bocca setosa e deliziosamente tattile, mentre l'elegante struttura del Cabernet Sauvignon conferisce al quadro tannico una forza perfettamente equilibrata, cesellata da tannini fusi e grassi. Il Petit Verdot porta un tocco di spezie e finezza a questo assemblaggio perfettamente eseguito. Con pienezza e persistenza, il palato allunga la sua silhouette nella lunghezza di un finale distinto e goloso.

Conservazione

Accessibile oggi, questo Château Palmer 2009 può essere tenuto in cantina fino al 2050 circa per esprimere pienamente la sua palette aromatica.

Critica
Château Palmer 2009
badge notes
Parker
98
100
badge notes
J. Suckling
98
100
Wine Advocate-Parker :
Deep garnet colored, the 2009 Palmer delivers a beguiling array of black fruit--warm plums, cassis and black cherry compote--with kirsch and wild sage sparks plus profound suggestions of fragrant earth, black truffles, iron ore and liquid licorice. Full-bodied, rich and decadently seductive in the mouth, the generous fruit is superbly framed with plush tannins and seamless freshness, finishing long and mineral laced.
1.9.0