talbot.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Talbot 1962

Bordeaux - Saint-Julien - Rosso - 12.5° Château Talbot Château Talbot 1962 1029/62
  • Parker : 84
Questa grande tenuta deve il proprio nome a Connétable Talbot, guerriero inglese, governatura della Guyenne, sconfitto nella celebre battaglia di Castillon nel 1453. Posizionato in modo ideale sul margine dell'estuario, il vigneto dello Château Talbot si estende su queste famose colline ghiaiose da cui hanno origine solamente grandi vini. È uno dei più antichi del Médoc e la sua fama non è mai venuta meno. Ha attraversato i secoli in mani esperte e si è sempre mostrato degno dell'onore che gli aveva dato la classificazione del 1855. La famiglia Cordier ne è proprietaria dall'inizio del secolo e porta avanti, generazione dopo generazione, una profonda idea di qualità. Il vino coniuga passato e futuro. La tradizione abbraccia l'evoluzione tecnica. Dall'unione dell'uomo con la natura, dalla conoscenza ancestrale di questo territorio eccezionalem nascono ogni anno vini differenti ma sempre armoniosi e complessi. Cinque ettari sono dedicati alla produzione di un bianco secco, il Caillou Blanc, vivace ed equilibrato. Vi si ritrova tutta la nobilità del territorio del Saint-Julien.

Wine Advocate-Parker :
An elegant Talbot, finely etched and reminiscent of the style of the 1971, this medium-bodied, flavorful, fully mature wine is holding up nicely in the bottle. The fragrant, spicy, cedary bouquet is interesting and shows good fruit. Rather reserved on the palate, with polite flavors, some unresolved tannins still present, and above-average length, this is a good, rather than great, Talbot. Anticipated maturity: Now-may be in decline. Last tasted, 2/83.
Prezzi scontati
€ 349,73
EUR 320.0 Millesima In stock

Château Talbot, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Questa grande tenuta deve il proprio nome a Connétable Talbot, guerriero inglese, governatura della Guyenne, sconfitto nella celebre battaglia di Castillon nel 1453. Posizionato in modo ideale sul margine dell'estuario, il vigneto dello Château Talbot si estende su queste famose colline ghiaiose da cui hanno origine solamente grandi vini. È uno dei più antichi del Médoc e la sua fama non è mai venuta meno. Ha attraversato i secoli in mani esperte e si è sempre mostrato degno dell'onore che gli aveva dato la classificazione del 1855. La famiglia Cordier ne è proprietaria dall'inizio del secolo e porta avanti, generazione dopo generazione, una profonda idea di qualità. Il vino coniuga passato e futuro. La tradizione abbraccia l'evoluzione tecnica. Dall'unione dell'uomo con la natura, dalla conoscenza ancestrale di questo territorio eccezionalem nascono ogni anno vini differenti ma sempre armoniosi e complessi. Cinque ettari sono dedicati alla produzione di un bianco secco, il Caillou Blanc, vivace ed equilibrato. Vi si ritrova tutta la nobilità del territorio del Saint-Julien.

Wine Advocate-Parker :
An elegant Talbot, finely etched and reminiscent of the style of the 1971, this medium-bodied, flavorful, fully mature wine is holding up nicely in the bottle. The fragrant, spicy, cedary bouquet is interesting and shows good fruit. Rather reserved on the palate, with polite flavors, some unresolved tannins still present, and above-average length, this is a good, rather than great, Talbot. Anticipated maturity: Now-may be in decline. Last tasted, 2/83.
Aggiungi al carrello