Sconto del 15% sulle tenute Marchesi Antinori con codice* - ANTINORI15 | Scoprite di più *Offerta valida fino al 03/01/2023, non cumulabile con altri codici promozionali o altre offerte in corso, non applicabile su prodotti “non soggetti a offerte” e “vini rari”.
TrustMark
4.69/5
RP
96-98
JS
96
WS
97
Taylor's : Vintage Port 2011

Taylor's : Vintage Port 2011

- - Rosso
Dettagli prodotto
510,00 € IVA inclusa
85,00 € / Unità
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Taylor's : Vintage Port 2011

Taylor's firma un Porto Vintage potente e raffinato

La proprietà

Fondata nel 1692 da Job Bearsley, Taylor's è una delle più antiche e rispettate case di Porto, un simbolo di know-how ancestrale perpetuato di generazione in generazione. Dalla sua nascita più di tre secoli fa, Taylor's non ha mai lasciato l'ovile familiare e ha mantenuto la sua indipendenza. Con vigneti situati nella valle del Douro, questa icona dell'enologia portoghese controlla l'intero processo di produzione dei suoi vini Porto, dalla vigna alla cantina. Particolarmente famosa per i suoi vini eccezionali, la tenuta si è costruita una solida reputazione per i suoi Vintage Port.

Il vigneto

Il Taylor's Vintage Port 2011 è una miscela dei migliori vini delle tre tenute della casa: Quinta de Vargellas, Quinta de Terra Feita e Quinta de Junco. Ognuna di queste tenute, situate nella regione Duriense del Portogallo, ha il suo terroir unico, dando al vino una ricchezza e una complessità eccezionali.

L'annata

L'inverno, più freddo e più umido della media degli ultimi 30 anni, non ha alterato la fioritura, che ha avuto luogo verso la metà di marzo.

Il mese di aprile, mite e piovoso, ha assicurato un buon inizio del ciclo vegetativo.

Il periodo tra maggio e agosto è caratterizzato da una crescita regolare nonostante la quasi totale assenza di precipitazioni in questo settore. Le riserve d'acqua sufficienti hanno permesso alle viti di sfuggire allo stress idrico e di raggiungere la piena maturità. Le condizioni miti hanno favorito un'invaiatura precoce (15 giugno). Luglio è stato mite e piacevole, seguito da un mese di agosto con temperature più alte. Due periodi di pioggia il 21 agosto e il 1° settembre hanno affinato la maturazione delle uve. Le uve raccolte erano di buona qualità, con un buon equilibrio di zuccheri e acidità. I mosti erano colorati e fruttati.

Assemblaggio

Porto

Degustazione

Vista
Opaco, di colore nero-bluastro con un sottile bordo viola.

Olfatto
Complesso, il naso ha la tenuta fine caratteristica dei grandi classici della casa. Il cuore molto fruttato è mescolato con aromi di more selvatiche, ribes nero e delicate fragranze di violetta. Con l'aerazione, il bouquet si sviluppa su note di garrigue, punteggiate da sentori di liquirizia e caffè nero.

Gusto
Strutturato, il palato combina tannini stretti con finezza aromatica evidenziando deliziosi aromi floreali ed erbacei. Persistente, il finale evoca piccoli frutti neri con un leggero tocco di austerità conferito dai tannini in retro-olfazione.

Critica
Taylor's : Vintage Port 2011
badge notes
Parker
96-98
100
badge notes
J. Suckling
96
100
Wine Advocate-Parker :
The 2011 Taylor's Vintage 2011 has a multifaceted, Pandora's Box of a nose that is mercurial in the glass: cassis at first before blackberry and raspberry politely ask it to move aside, followed by wilted rose petals and Dorset plum. Returning after one 45 minutes that nose has shut up shop. The palate is sweet and sensual on the entry, plush and opulent, with copious black cherries, boysenberry and cassis fruit, curiously more reminiscent of Fonseca! It just glides across the palate with a mouth-coating, glycerine-tinged finish that has a wonderful lightness of touch, demonstrating how Vintage Port is so much more accessible in its youth nowadays. But don't let that fool you into dismissing the seriousness or magnitude of this outstanding Taylor's. Tasted May 2013.
1.9.0