Consegna primeurs tra 2018 e 2019
haut-brion-blanc-rouge_1061.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Haut-Brion 2016

Bordeaux - Pessac-Léognan - Rosso Château Haut-Brion Château Haut-Brion 2016 1061/16
  • Parker : 97-99

Un 1er Cru Classé e Cru Classé di Graves intenso e di razza

Lo Château Haut-Brion è uno dei 1er Cru Classé nel 1855 ed è ugualmente un Cru Classé di Graves appartenente alla denominazione Pessac-Léognan. In quest'annata dalle condizioni climatiche eccezionali, il terroir eccezionale di Haut-Brion ha saputo correggere gli eccessi dell'estate indiana e del caldo afoso estivo. Il 56% di Merlot, il 37,5 di Cabernet Sauvignon e il 6,5% di Cabernet Franc che costituiscono l'assemblaggio finale del vino sono stati vendemmiato dal 19 settembre al 13 ottobre. 

Di una veste rosso vivo dai riflessi viola e granato, Haut-Brion 2016 mostra un naso complesso e espressivo con dei piacevoli aromi di violetta, di frutta rossa e di frutta nera. La bocca è succosa, densa, ampia, precisa, con un'acidità ben modellata. I tannini sono fini e di una maturità esemplare. Il finale è lungo e l'insieme, di un bell'equilibrio, appare completo, perfetto e molto raffinato. Senza alcun dubbio una delle più belle bottiglie di Haut-Brion.



Wine Advocate-Parker :
The 2016 Haut Brion is a blend of 56% Merlot, 37.5% Cabernet Sauvignon and 6.5% Cabernet Franc that was picked between 19 September and 13 October. Jean-Philippe Delmas told me that this represents a touch more Merlot than last year's vintage. It clearly has a more powerful and intense bouquet compared to the La Mission Haut-Brion, although maybe not the same killer level of detail and delineation. The palate is beautifully balanced with arching tannins that insistently grip the mouth. There are layers of black fruit, minerals, sea salt and a touch of crushed violets. Unlike the 2015 Haut-Brion, this is more linear, stricter and you could argue more nimble on its toes. Yet maybe it does not quite have the same depth and labyrinthine complexity that made the 2015 such an astonishing wine. Nevertheless, this 2016 is not far behind and it will be fascinating to compare in the future.
Prezzi scontati
€ 664,87
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • b_cb_12
  • c_cb_6
  • d_cb_3
  • e_cb_1
  • g_cb_1
  • wc_wcp_1
EUR 2982.0 Millesima In stock

Château Haut-Brion, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Un 1er Cru Classé e Cru Classé di Graves intenso e di razza

Lo Château Haut-Brion è uno dei 1er Cru Classé nel 1855 ed è ugualmente un Cru Classé di Graves appartenente alla denominazione Pessac-Léognan. In quest'annata dalle condizioni climatiche eccezionali, il terroir eccezionale di Haut-Brion ha saputo correggere gli eccessi dell'estate indiana e del caldo afoso estivo. Il 56% di Merlot, il 37,5 di Cabernet Sauvignon e il 6,5% di Cabernet Franc che costituiscono l'assemblaggio finale del vino sono stati vendemmiato dal 19 settembre al 13 ottobre. 

Di una veste rosso vivo dai riflessi viola e granato, Haut-Brion 2016 mostra un naso complesso e espressivo con dei piacevoli aromi di violetta, di frutta rossa e di frutta nera. La bocca è succosa, densa, ampia, precisa, con un'acidità ben modellata. I tannini sono fini e di una maturità esemplare. Il finale è lungo e l'insieme, di un bell'equilibrio, appare completo, perfetto e molto raffinato. Senza alcun dubbio una delle più belle bottiglie di Haut-Brion.



Wine Advocate-Parker :
The 2016 Haut Brion is a blend of 56% Merlot, 37.5% Cabernet Sauvignon and 6.5% Cabernet Franc that was picked between 19 September and 13 October. Jean-Philippe Delmas told me that this represents a touch more Merlot than last year's vintage. It clearly has a more powerful and intense bouquet compared to the La Mission Haut-Brion, although maybe not the same killer level of detail and delineation. The palate is beautifully balanced with arching tannins that insistently grip the mouth. There are layers of black fruit, minerals, sea salt and a touch of crushed violets. Unlike the 2015 Haut-Brion, this is more linear, stricter and you could argue more nimble on its toes. Yet maybe it does not quite have the same depth and labyrinthine complexity that made the 2015 such an astonishing wine. Nevertheless, this 2016 is not far behind and it will be fascinating to compare in the future.
Aggiungi al carrello