Sconto del 15% sulle tenute Marchesi Antinori con codice* - ANTINORI15 | Scoprite di più *Offerta valida fino al 03/01/2023, non cumulabile con altri codici promozionali o altre offerte in corso, non applicabile su prodotti “non soggetti a offerte” e “vini rari”.
TrustMark
4.69/5
RP
98-100
JS
99-100
BD
96-96
Château Smith Haut Lafitte 2020

Château Smith Haut Lafitte 2020

Cru classé -  - - Rosso
Dettagli prodotto
1.075,00 € IVA inclusa
179,17 € / Unità
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Château Smith Haut Lafitte 2020

Smith Haut Lafitte firma un vino rosso di Pessac-Léognan strutturato ed aromatico

La proprietà

Situato nel cuore della denominazione Pessac-Léognan e risalente al 1365, lo Château Smith Haut-Lafitte è uno dei più antichi châteaux di Bordeaux. Nel 1990, questa magnifica proprietà delle Grâces apre un nuovo capitolo della sua storia con l'acquisto da parte di Daniel e Florence Cathiard. Gestito con passione e ambizione dalla coppia Cathiard, lo château Smith Haut Laffite si afferma come una delle proprietà più belle delle Graves, con cru rossi e bianchi rinomati a livello mondiale per la loro classe ed il loro stile.

Il vigneto

Il vigneto dello château Smith Haut Laffite gode di una posizione eccezionale e si estende su 78 ettari di viti dell’età media di 40 anni. Lo château utilizza le proprie piante di vite grazie ad una vite madre conservata nel vivaio dell'isola di Lalande.

Il vino

L’annata 2020 segna la 30° raccolta di Daniel e Florence Cathiard, la 25° di Fabien Teitgen ed i 655 anni dello château. Per l’occasione, lo Château Smith Haut Laffite si abbiglia con una nuova etichetta esclusiva, che rende onore alla proprietà con un’elegante incisione dorata.

L’annata

L’inverno caldo e umido favorisce una germogliazione precoce ad inizio marzo. L’aumento delle temperature ad aprile permette alla vigna una maturazione ottimale. Un episodio piovoso ad inizio maggio innesca una peronospora che le cure apportate dall’équipe dello château riescono a limitare. Lo sviluppo della vigna (fioritura, invaiatura) è rapido ed omogeneo. Le temperature estive, calde e secche, causano il primo stress idrico di fine luglio. La raccolta, iniziata il 20 agosto per i bianchi e il 9 settembre per i rossi, rientra tra le più precoci della storia della proprietà. La maturazione degli uvaggi rossi è compatta ed omogenea. Gli acini sono piccoli e presentano una buccia spessa, ricca di tannini concentrati e dalla piacevole freschezza aromatica. 

Vinificazione e invecchiamento

Dopo la raccolta, l’uva viene diraspata e selezionata. Si procede poi all’imbottamento per gravità e alla vinificazione parziale in tini troncoconici di legno, con estrazione delicata tramite pigiature regolari. La fermentazione è realizzata con dei lieviti indigeni e seguita da un invecchiamento di 18 mesi in barrique provenienti dalla fabbrica di botti dello stesso château.

Assemblaggio

Château Smith Haut Laffite 2020 è ottenuto dall’assemblaggio di cabernet sauvignon (65%), merlot (30%), cabernet franc (4%), petit verdot (1%).

Degustazione

Aspetto

Il vino presenta un colore rosso scuro, ornato da riflessi bluastri.

Naso

Il naso è espressivo e svela progressivamente delle note fruttate (frutti rossi, frutti neri), note empireumatiche ed aromi di liquirizia e di mine di matita.

Bocca

Intensa all’attacco, la bocca seduce per l’untuosità, la struttura, l’equilibrio e la freschezza. I tannini, fermi, la rendono persistente ed avvolgente, conferendole note di spezie dolci, di liquirizia, di foglia di tabacco biondo e di grafite.

1.9.0