10% di sconto aggiuntivo su due cuvée di Charles Heidsieck con il codice * : MILLEPH *Offerta valida su una selezione di vini : Charles Heidsieck Blanc de Blancs e Brut Réserve
Chiudi
Prodotti (4)

El Sacramento

El Sacramento image
Affacciato sulle terre della Rioja Alavesa, El...
Disponibile in consegna

234 € IVA inclusaUna cassa di 6 Bottiglie (75cl) | 39 € / Unità
Disponibile in consegna

235 € IVA inclusa212 € IVA inclusaUna cassa di 6 Bottiglie (75cl) | 35,33 € / Unità
Disponibile in consegna

233 € IVA inclusaUna cassa di 6 Bottiglie (75cl) | 38,83 € / Unità
Disponibile in consegna

230 € IVA inclusaUna cassa di 6 Bottiglie (75cl) | 38,33 € / Unità
Filtri

Prezzo

Da
a

El Sacramento, Viñas Leizaola: la passione per la Rioja

El Sacramento, seppure di recente acquisizione, ha già dimostrato di essere all’altezza dei grandi della Rioja. Know-how e tradizione al servizio del terroir, per ottenere l’espressione più alta del Tempranillo.

El Sacramento, bottiglie, Rioja

Leizaola e Cordonnier: le origini e la passione per il vino alla tenuta El Sacramento

El Sacramento è un vigneto nella città di Laguardia, nella Rioja Alavesa, che sembrerebbe anticamente appartenuto a una confraternita. Fino a non molto tempo fa era normale in Rioja Alavesa che delle cofradías possedessero dei terreni, dove si coltivavano cereali o vigne, a volte tramandati come lasciti testamentari da antichi confratelli. Nel 1967 don José Maria Garay del Campo scriveva “Meritano di distinguersi, tra le confraternite, quella di Vera Cruz, quella della Scuola di Cristo, quella del Santissimo Sacramento, quella di San Antonio…”, che conferma che a Laguardia esisteva una confraternita chiamata del Santísimo Sacramento. Dagli atti delle loro riunioni, inoltre, si deduce che già nel XVII secolo vi si produceva vino.

 

El sacramento
© El Sacramento

 

Etienne Cordonnier, proveniente da una famiglia già nel mercato belga del vino da tre generazioni, cova per anni il progetto di ricongiungersi alle sue radici basche. Infatti dal lato materno della sua famiglia, Cordonnier discende dalla famiglia Leizaola, originaria di Gipuzkoa nel nord dei Paesi Baschi, essendo il nipote del secondo lehendakari (presidente) del governo basco, esiliato per 40 anni a causa del regime franchista. Nel marzo 2011 l’azienda Viñas Leizaola acquista così la proprietà di El Sacramento. Etienne Cordonnier può così mettere l’educazione vinicola della sua famiglia, al servizio del suo retaggio storico.

 

L’etichetta di El Sacramento: il blasone di famiglia

Grande appassionato dei vini di Bordeaux, Etienne Cordonnier vuole per le sue etichette uno stile sobrio e serio, mentre il rispetto per le sue origini basche in un certo senso impone il simbolo del suo casato: ecco perché sulle bottiglie della proprietà campeggia il blasone Leizaola.

 

El Sacramento, bottiglie, Rioja
©El Sacramento

 

“... portano per blasone uno scudo bipartito su un bastone, sulla destra, su fondo rosso, un castello d'oro, e nell'altra metà, su fondo verde, un serpente d'oro. Si dice che qualcuno di questo lignaggio, sapendo che un serpente stava causando grande danno lungo il suo passaggio, si armò, combatté e uccise il detto serpente. Per questo sullo scudo, nel centro, campeggia un uomo armato di spada” Castilla Rey de Armas 1613.

 

El Sacramento, Viñas Leizaola: la magia della Rioja

La Rioja ha la fortuna di godere di un clima e una varietà di terreni favorevole all’elaborazione di vini pregiati e complessi. Questa regione viticola si estende sulle tre comunità autonome di Navarra, Paesi Baschi e Castiglia e León, in Spagna, lungo le rive del fiume Ebro e intorno alla capitale regionale Logroño.

La Rioja Alavesa è la più piccola delle tre sottoregioni della Rioja (di cui fanno parte anche la Rioja Alta e la Rioja Baja) e si trova a Nord del fiume Ebro e a Ovest di Logroño. L’altitudine dei vigneti (mediamente tra 500 e 800 metri s.l.m), unitamente all’influenza oceanica e la protezione offerta dai Monti Cantabrici, creano le condizioni climatiche perfette.

 

El Sacramento, l’equilibrio del terroir

Situato su un promontorio, El Sacramento è un luogo unico da cui si gode un panorama eccezionale sulle zone circostanti. El Sacramento costituisce inoltre un grande terroir per la viticoltura, essendo situato al limite di una faglia geologica, e grazie a un suolo in grado di regolare l'approvvigionamento idrico dell'apparato radicale delle vigne.

 

El Sacramento, bottiglie, Rioja
© El Sacramento

 

Il terreno di El Sacramento è principalmente limoso-argilloso-arenoso sulla superficie, mentre in profondità è piuttosto arenoso-limoso-argilloso. Abbondante materia organica e calcarea si trova nel terreno, insieme a un notevole equilibrio minerale. Il vitigno tipico della regione, il Tempranillo, non può mancare. Piantati nel 1986, i ceppi di Tempranillo sono qui allevati ad alberello (vaso).

 

El Sacramento, Viñas Leizaola: l’elaborazione di un grande vino

L’attenzione per il vigneto è rigorosa e ogni parcella ottiene le cure specifiche necessarie, basate sull’analisi dei differenti suoli e sottosuoli e delle piante. Un’attenzione al territorio, insomma, in stile borgognone.

Jesús Velilla, che proviene da una famiglia di viticoltori di Lapuebla de Labarca, è il responsabile del vigneto, incaricandosi di tutti i processi, dai lavori viticoli alla raccolta in cassette. Le vinificazioni avvengono poi in piccoli tini d’acciaio, per garantire la gestione parcellare del vigneto.

 

El Sacramento, bottiglie, Rioja
© El Sacramento

 

Dopo la diraspatura, la fermentazione alcolica viene condotta mantenendo una temperatura controllata fino a 28°C, rimontaggi giornalieri e diversi délestages alla fine del ciclo. Successivamente, il vino viene travasato in botti di rovere francese, dove svolge la fermentazione malolattica e il suo invecchiamento, con travasi manuali da barrique a barrique attraverso il falsete (foro di spina).

Nasce così il vino El Sacramento, il solo prodotto dal proprietà. 100% Tempranillo, 100% Rioja, con un impeccabile know-how.

1.1.3