Consegna primeurs tra 2018 e 2019
pichon-baron-longueville.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Pichon Baron 2016

Bordeaux - Pauillac - Rosso Château Pichon Baron Château Pichon Baron 2016 1036/16
  • Parker : 96-98
  • J. Robinson : 18,5

Château Pichon Baron 2016: un Pauillac magnificamente strutturato

Lo château Pichon Baron è un 2° Cru Classé prodotto nella denominazione Pauillac. La vigna, di una superficie totale di 73 ettari, è stabilita su un terreno di gravi del quaternario costituito da sabbie e da rulli. L'affinamento del vino è realizzato in barili, con una proporzione dell'80% di barili nuovi e del 20% di barili di un vino, durante 18 mesi. Lo château Pichon Baron 2016 è derivato da un assemblaggio dell'85% di Cabernet Sauvignon e del 15% di Merlot.

Alla degustazione, lo château Pichon Baron 2016 sviluppa al naso un mazzo intenso di una grande purezza, che combina fragranze di frutta nera (more, mirtilli) con note derivate dal legno (cedro) e minerali (grafite). Questo vino mediamente corposo è magnificamente strutturato e si mostra leggermente austero prima di un finale magistrale. Il vino mostra una lunghezza fantastica ed una bella persistenza aromatica. 



Wine Advocate-Parker :
The 2016 Pichon-Longueville Baron is a blend of 85% Cabernet Sauvignon and 15% Merlot picked between 3 and 18 October at 39 hectoliters per hectare for estate (therefore the Grand Vin will be less). It is matured in 80% new oak and 20% one year old for 18 months. It has a very intense, extremely pure bouquet with blackberry, bilberry, cedar and graphite notes; it is a straight-down-the-fairway Pauillac. The palate is medium-bodied with a very tensile opening, that seam of graphite penetrating the black fruit. There is a wonderful structure here, unapologetically classic in style with just the right amount of austerity on the aristocratic finish. The aftertaste is incredibly long, lingering after two or three minutes in the mouth. This is a majestic Pichon-Baron and it may well to surpass both the 2009 or 2010.
Prezzi scontati
€ 195,09
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • b_cb_12
  • c_cb_6
  • d_cb_3
  • e_cb_1
  • f_cb_1
  • g_cb_1
  • h_cb_1
  • j_cb_1
  • k_cb_1
  • o_cb_1
  • wc_wcp_1
EUR 852.0 Millesima In stock

Château Pichon-Longueville Baron, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Château Pichon Baron 2016: un Pauillac magnificamente strutturato

Lo château Pichon Baron è un 2° Cru Classé prodotto nella denominazione Pauillac. La vigna, di una superficie totale di 73 ettari, è stabilita su un terreno di gravi del quaternario costituito da sabbie e da rulli. L'affinamento del vino è realizzato in barili, con una proporzione dell'80% di barili nuovi e del 20% di barili di un vino, durante 18 mesi. Lo château Pichon Baron 2016 è derivato da un assemblaggio dell'85% di Cabernet Sauvignon e del 15% di Merlot.

Alla degustazione, lo château Pichon Baron 2016 sviluppa al naso un mazzo intenso di una grande purezza, che combina fragranze di frutta nera (more, mirtilli) con note derivate dal legno (cedro) e minerali (grafite). Questo vino mediamente corposo è magnificamente strutturato e si mostra leggermente austero prima di un finale magistrale. Il vino mostra una lunghezza fantastica ed una bella persistenza aromatica. 



Wine Advocate-Parker :
The 2016 Pichon-Longueville Baron is a blend of 85% Cabernet Sauvignon and 15% Merlot picked between 3 and 18 October at 39 hectoliters per hectare for estate (therefore the Grand Vin will be less). It is matured in 80% new oak and 20% one year old for 18 months. It has a very intense, extremely pure bouquet with blackberry, bilberry, cedar and graphite notes; it is a straight-down-the-fairway Pauillac. The palate is medium-bodied with a very tensile opening, that seam of graphite penetrating the black fruit. There is a wonderful structure here, unapologetically classic in style with just the right amount of austerity on the aristocratic finish. The aftertaste is incredibly long, lingering after two or three minutes in the mouth. This is a majestic Pichon-Baron and it may well to surpass both the 2009 or 2010.
Aggiungi al carrello