cheval-blanc_1110.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Château Cheval Blanc 2012

Bordeaux - Saint-Emilion - Rosso - 13.5° Château Cheval Blanc Château Cheval Blanc 2012 1110/12
  • Parker : 93+
  • J. Robinson : 17.5-
Nel 1954, Cheval Blanc ottiene la menzione Premier Grand Cru Classè A. Dal 1998, Bernard Arnault ed il Baron Frère perpetuano la tradizione esaltando un'elegante modernità. Il Baron Frère fa parte del consiglio di amministrazione di alcuni tra i più grandi gruppi finanziari e industriali d'Europa. Amante del vino, si dedica con passione a questo mondo, con rispetto e curiosità. Il nome di Bernard Arnault è intimamente legato a quello di LVMH, gruppo mondiale leader nel lusso, che comprende, tra gli altri, alcuni marchi come Dior, Krug, Moët-Hennessy, Louis Vuitton e Château d'Yquem. Scegliendo il Cheval Blanc per la sua tavola e per quella dei più potenti uomini al mondo, Bernard Arnault lo ha reso un vino celebre.

Wine Advocate-Parker :
Tasted blind at the 2012 Southwold tasting, the 2012 Cheval Blanc has a perfumed, outgoing, almost glossy bouquet that wants to be noticed, lavished with damson, wild strawberry, fig jam and crème de cassis scents that are totally seductive. The palate is medium-bodied with ripe, succulent, sensual red cherries and wild strawberry fruit, though perhaps the finish showed some superfluous hubris that just erased some of the potential delineation and focus. On this occasion it was pipped to the post by Ausone, but let us see how it matures, because the white horse always repays those that are patient. Tasted January 2016.
Prezzi scontati
€ 703,55
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • c_cb_6
  • d_cb_3
  • e_cb_1
  • g_cb_1
  • wc_wcl_1
EUR 3090.0 Millesima In stock

Château Cheval Blanc, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Nel 1954, Cheval Blanc ottiene la menzione Premier Grand Cru Classè A. Dal 1998, Bernard Arnault ed il Baron Frère perpetuano la tradizione esaltando un'elegante modernità. Il Baron Frère fa parte del consiglio di amministrazione di alcuni tra i più grandi gruppi finanziari e industriali d'Europa. Amante del vino, si dedica con passione a questo mondo, con rispetto e curiosità. Il nome di Bernard Arnault è intimamente legato a quello di LVMH, gruppo mondiale leader nel lusso, che comprende, tra gli altri, alcuni marchi come Dior, Krug, Moët-Hennessy, Louis Vuitton e Château d'Yquem. Scegliendo il Cheval Blanc per la sua tavola e per quella dei più potenti uomini al mondo, Bernard Arnault lo ha reso un vino celebre.

Wine Advocate-Parker :
Tasted blind at the 2012 Southwold tasting, the 2012 Cheval Blanc has a perfumed, outgoing, almost glossy bouquet that wants to be noticed, lavished with damson, wild strawberry, fig jam and crème de cassis scents that are totally seductive. The palate is medium-bodied with ripe, succulent, sensual red cherries and wild strawberry fruit, though perhaps the finish showed some superfluous hubris that just erased some of the potential delineation and focus. On this occasion it was pipped to the post by Ausone, but let us see how it matures, because the white horse always repays those that are patient. Tasted January 2016.
Aggiungi al carrello