Vi offriamo 50€ a partire da 500€ di acquisto con il codice* - MIL2022 *Esclusi i vini in offerta speciale e i vini primeurs. Codice valido solo fino al 31 gennaio 2022. Valido una sola volta per cliente.
RP
97-99
JS
99-100
BD
97-98
Château Margaux 2020

Château Margaux 2020

1er cru classé -  - - Rosso
Dettagli prodotto
1.740 € IVA esclusa
1.740 € / Unità
Scegliere la quantità e/o il formato
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Château Margaux 2020

L’equilibrio e l’eleganza di un Grand Cru Classé di Margaux

La proprietà

Con origini che risalgono al XII secolo, lo Château Margaux è uno dei Grands Crus che hanno costruito la leggenda dei grandi vini di Bordeaux in tutto il mondo. Nel 1855, lo château è stato insignito del titolo di Premier Grand Cru Classé ed è stato l'unico dei quattro châteaux presentati ad aver ottenuto un punteggio di venti su venti. Con l'acquisizione della proprietà nel 1977 da parte di André Mentzelopoulos, lo château Margaux ha scritto una nuova pagina della sua storia. Innalzando il Grand Vin di Château Margaux al suo massimo livello, ha reintrodotto il Secondo Vino dello château, Pavillon Rouge di Château Margaux, risalente al 1908. Seguendo le orme del padre scomparso prematuramente, Corinne Mentzelopoulos riprenderà con energia e passione il vessillo famigliare per preservare il nome dello Château Margaux, diventato un vero capolavoro bordolese riconoscibile per il suo aspetto neo-palladiano. Annata dopo annata, i cru dell'azienda sono tra i migliori vini del mondo.

Il vigneto

Il vigneto dello château Margaux deve la sua particolarità ad un terroir raro e unico, situato su un'altura di terreni ghiaiosi. L’assortimento varietale della proprietà mette in risalto il vitigno a bacca nera di punta della zona, il cabernet sauvignon, senza dimenticare il merlot, il petit verdot e il cabernet franc. I terreni argillo-calcarei della tenuta danno vita a cru leggendari, dall'aspetto elegante e sensuale, perfettamente rappresentativi della denominazione Margaux.

L’annata

Il 2020 è caratterizzato da temperature tra le più alte mai registrate, conseguenti ai picchi di calore e ad un’estate particolarmente calda e secca. Le piogge con cui si chiude il 2019 precedono un inverno molto mite, condizioni che favoriscono una germogliazione precoce (dal 22 al 26 marzo in base agli uvaggi, ovvero 10 giorni prima della media). Se le temperature elevate della primavera portano ad una fioritura omogenea senza colatura né acinellatura, gli importanti episodi di pioggia determinano una forte presenza parassitaria, ben gestita dalle équipe dello château. L’estate è caratterizzata da ondate di caldo e aridità. Dal 19 giugno al 10 agosto non si registrano piogge. L’invaiatura ha luogo tra il 23 ed il 26 luglio. I temporali di agosto riducono l’impatto dello stress idrico, attraverso un abbassamento delle temperature che limita l’isolazione e permette di conservare il potenziale acido degli acini. Le condizioni ottimali del mese di settembre, che alternano giornate soleggiate ed una timida piovosità a notti fresche, proseguono anche durante la raccolta, iniziata in anticipo. Se le rese sono più modeste a causa delle condizioni metereologiche, gli acini, seppur piccoli, danno succhi concentrati e di ottima qualità.

Assemblaggio

Proprio come le precedenti annate 2018 e 2019, il Grand Vin dello Château Margaux 2020 è ottenuto dall’assemblaggio di cabernet sauvignon (89%), merlot (8%), petit verdot (2%) e cabernet franc (1%).

Degustazione

Il Grand Vin dello Château Margaux costituisce il 36% della raccolta e la sua singolarità risiede nel perfetto equilibrio tra densità e delicatezza dei tannini.

1.9.0