mouton-rotschild_1035.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste

Château Mouton Rothschild 2009

Bordeaux - Pauillac - Rosso - 13° Château Mouton Rothschild Château Mouton Rothschild 2009 1035/09
  • Parker : 97
  • J. Robinson : 19

Château Mouton-Rothschild 2009, Premier Cru Classé di Pauillac

L'aspetto del Pauillac Premier Cru classé Mouton-Rothschild 2009 è caratterizzato da un colore molto denso, quasi nero inchiostro con deliziosi riflessi bluastri. Il naso ha classe ed è molto complesso; vi si percepiscono la densità aromatica e la promessa di una bella consistenza in bocca. E poi mirtillo, ribes nero, mora schiacciata (marmellata di mora), note empireumatiche di tabacco chiaro giocano insieme in un grande carosello di profumi solari. L'agitazione è più balsamica, con tocchi di cedro e spezie dolci. La bocca è dritta e notevolmente precisa. L'acidità regge il palato senza mai diminuire. I tannini sono densi, potenti ma raffinati. Questo vino Pauillac Premier Cru Classé di Bordeaux è corposo e pieno di un gusto fruttato di frutti neri. Ha una robustezza straordinaria e non soffre affatto il segno dell'affinamento in botti nuove. Il finale, molto generoso e perstistente, conferma che questo Mouton-Rothschild 2009 dello Château Mouton Rothschild appartiene al pantheon dei vini eccezionali con una capacità di conservazione tra le migliori.

Wine Advocate-Parker :
Tasted at the Mouton-Rothschild vertical in London, the 2009 Mouton-Rothschild is a stunning wine. But you know that already. Here I remarked upon its deep co lour vis-a-vis recent vintages. The aromatics have firmed up since I last tasted it, takes a little encouragement from the glass, and then its sheer purity washes across the senses. Blackberry and cold stone notes, bilberry and just a touch of graphite that was less noticeable than before. The palate remains weighty in the mouth, extraordinarily dense and yet still utterly composed and beautifully focused, segueing towards an intense spicy finish. I noticed Philippe Dhalluim almost laughing at the quality of this 2009, such is its pedigree and yet will it eclipse the 2010 Mouton-Rothschild? Time will tell. Magnificent. Tasted May 2016.
Prezzi scontati
€ 1.619,99
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • c_cb_6
  • d_cb_3
  • e_cb_1
  • g_cb_1
  • wc_wcl_1
EUR 7115.0 Millesima In stock

Como cada ano, a integralidade dos vinhos Château Mouton Rothschild 2013 propostos pela Millésima em primeur, provem directamente da propriedade.

Château Mouton-Rothschild 2009, Premier Cru Classé di Pauillac

L'aspetto del Pauillac Premier Cru classé Mouton-Rothschild 2009 è caratterizzato da un colore molto denso, quasi nero inchiostro con deliziosi riflessi bluastri. Il naso ha classe ed è molto complesso; vi si percepiscono la densità aromatica e la promessa di una bella consistenza in bocca. E poi mirtillo, ribes nero, mora schiacciata (marmellata di mora), note empireumatiche di tabacco chiaro giocano insieme in un grande carosello di profumi solari. L'agitazione è più balsamica, con tocchi di cedro e spezie dolci. La bocca è dritta e notevolmente precisa. L'acidità regge il palato senza mai diminuire. I tannini sono densi, potenti ma raffinati. Questo vino Pauillac Premier Cru Classé di Bordeaux è corposo e pieno di un gusto fruttato di frutti neri. Ha una robustezza straordinaria e non soffre affatto il segno dell'affinamento in botti nuove. Il finale, molto generoso e perstistente, conferma che questo Mouton-Rothschild 2009 dello Château Mouton Rothschild appartiene al pantheon dei vini eccezionali con una capacità di conservazione tra le migliori.

Wine Advocate-Parker :
Tasted at the Mouton-Rothschild vertical in London, the 2009 Mouton-Rothschild is a stunning wine. But you know that already. Here I remarked upon its deep co lour vis-a-vis recent vintages. The aromatics have firmed up since I last tasted it, takes a little encouragement from the glass, and then its sheer purity washes across the senses. Blackberry and cold stone notes, bilberry and just a touch of graphite that was less noticeable than before. The palate remains weighty in the mouth, extraordinarily dense and yet still utterly composed and beautifully focused, segueing towards an intense spicy finish. I noticed Philippe Dhalluim almost laughing at the quality of this 2009, such is its pedigree and yet will it eclipse the 2010 Mouton-Rothschild? Time will tell. Magnificent. Tasted May 2016.
Aggiungi al carrello