Una bottiglia di Volte Dell'Ornellaia 2020 in omaggio con codice* - VOLTE20 | Scoprite di più *Offerta valida fino al 28 febbraio 2023 incluso, a partire da 300€ di spesa, esclusi vini primeur. L'offerta non è cumulabile con altre promozioni. Valido una sola volta per cliente.
TrustMark
4.66/5
RP
93
WS
92
GV
93+
Castello di Ama : L'Apparita 2014
Uno sconto del 40% sulla 2a cassa

Castello di Ama : L'Apparita 2014

- - Rosso
Dettagli prodotto
1.290,00 € IVA inclusa
215,00 € / Unità
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Castello di Ama : L'Apparita 2014

La raffinatezza e la varietà aromatica di un vino rosso toscano

La proprietà

Nel cuore della maestosa campagna toscana, la tenuta Castello di Ama prende il nome dal piccolo villaggio di "Ama", situato ad un'altitudine di 500 metri.

Fondato nel 1970 da un gruppo di famiglie con l'ambizione di produrre un Chianti Classico che fosse riconosciuto come uno dei più grandi vini d'Italia e del mondo, Castello di Ama è uno dei maggiori testimoni del patrimonio storico di questo paese, rinomato per le sue attività agricole e viticole da oltre cinque secoli. La tenuta Castello di Ama è stata premiata più volte per la qualità dei suoi vini ed è ora gestita da Lorenza Sebasti e Marco Pallanti, un enologo toscano che è stato votato "Winemaker dell’anno" nel 2003 dalla prestigiosa rivista "Gambero Rosso".

Il vigneto

La tenuta Castello di Ama veglia su un vigneto di circa 80 ettari, che comprende gli illustri terroir di Bellavista, San Lorenzo, Casuccia e Montebuoni, situati nella zona storica di produzione del Chianti e tramandati di generazione in generazione.

Il vino

Prodotto in denominazione Toscana IGT dal 1985, L'Apparita di Castello di Ama è il primo merlot prodotto in Toscana.

Questo vino singolare, divenuto emblematico fin dalla sua prima annata, è prodotto con l’uva proveniente dalla cima del vigneto Bellavista, dove si trovano le due parcelle che compongono il vigneto L’Apparita. Piantate in terreni argillosi particolarmente ricchi, le viti danno un vino eccezionale che combina l'espressione del merlot con le caratteristiche proprie al terroir di origine.

L’annata

L'anno 2014 è stato segnato da un inizio tardivo della stagione estiva, tanto da far registrare una prima invaiatura solo ad inizio agosto. L’estate calda e soleggiata lascia spazio a metà settembre ad un calo delle temperature che ha causato un ritardo nel ciclo vegetativo. La vendemmia è avvenuta il 26 settembre.

Vinificazione e invecchiamento

La vinificazione dell’uva, raccolta a mano, avviene in tini d'acciaio termoregolati. Fermentazione con lieviti indigeni. Rimontaggi manuali. Fermentazione in tino di 26 giorni. Dopo il travaso, il vino viene trasferito in botti per la fermentazione malolattica, per poi passare in botti di rovere a grana fine (35% nuove, 65% in botti da due vini) per un invecchiamento di diversi mesi.

Assemblaggio

L'Apparita 2014 di Castello di Ama è un 100% merlot.

Degustazione

Aspetto

Il vino presenta un colore rosso porpora intenso, ornato da riflessi violetti.

Naso

Il naso emana fragranze di frutti rossi, di mora, di spezie (vaniglia, pepe nero, ginepro) e deliziose note balsamiche.

Bocca

La bocca, particolarmente elegante, conquista con la sua dolcezza, con un tocco avvolgente, con i tannini setosi che combinano armoniosamente dolcezza e potenza. Il palato è caratterizzato da una freschezza che persiste per tutta la degustazione.

Critica
Castello di Ama : L'Apparita 2014
badge notes
Parker
93
100
badge notes
Wine Spectator
92
100
Wine Advocate-Parker :
The 2014 L'Apparita is the latest edition of one of Italy's most iconic Merlots. Fruit was left to ripen on the vines longer in 2014 as the summer temperatures really only got hot towards the very end of the season. The wine shows a soft and luscious bouquet with thick layers of red cherry, cassis, blueberry, spice, soft tobacco and a touch of bitter chocolate. Yet, despite the aromatic generosity, this edition offers lighter and more delicate lines on the inside. The tannins are firm and steady, but the structure is mild. The mouthfeel shows medium heft backed by long persistence. Balsam herb and cola add to the soft intensity.
1.9.0