Dom Pérignon : Vintage Edition Limitée Lenny Kravitz 2008

video screenshot
Vini rari
Vini rari
  • Spedizione gratuita
  • Pagamento sicuro al 100%
  • Provenienza garantita

Edizione limitata Dom Pérignon e Lenny Kravitz: l'espressione artistica di uno champagne eccezionale

Ispirato all'atmosfera delicata e riservata della degustazione di champagne, Lenny Kravitz cattura l'universo Dom Pérignon per creare tre edizioni limitate tra cui la Dom Pérignon Vintage Edition Lenny Kravitz 2008. Il suo impegno per la creatività in senso lato ha portato a progettare un'esperienza di degustazione tanto raffinata quanto creativa.

Dom Pérignon, famosa casa di champagne, ha come punto d'onore di rivelare il potere della creazione dando vita a uno champagne esclusivamente vintage. Ogni anno, lo Champagne Dom Pérignon cerca di scommettere solo le uve più belle per creare un vino che rivisita l'archetipo dello spumante emblema di questa regione.

Dom Pérignon Vintage Edition Lenny Kravitz 2008 è uno champagne che offre una chiave di lettura di quest’annata miracolosa. Sotto il cielo grigio e velato di quest'anno, è durante la vendemmia che si verifica il miracolo. Sole generoso e venti forti: le condizioni sono perfette. Dom Pérignon Vintage 2008 impiega del tempo per rivelarsi, come il frutto che matura tardivamente.

Al naso, Dom Pérignon Vintage Edition Lenny Kravitz 2008 si rivela in un bouquet complesso e luminoso. Gli aromi di fiori bianchi che sposano agrumi e frutti a nocciolo sono supportati da note di anice e menta strofinata. Al palato, si riflettono le note olfattive. È un vino slanciato, epurato e tonico. Con la forte acidità e purezza aromatica che ci si aspetta dall'annata 2008, Dom Pérignon Vintage 2008 porta pienezza e calore, grazie a una persistenza aromatica che ricorda l’affumicato. Un Champagne frutto della collaborazione artistica tra Lenny Kravitz e Dom Pérignon da scoprire senza indugio.

Parker : 96+ / 100
Wine Advocate-Parker :
The finest release of this iconic cuvée since the 1996 vintage, the 2008 Dom Pérignon wafts from the glass with an incipiently complex bouquet of Meyer lemon, green apple, dried white flowers and oyster shell, with only subtle hints of the smoky, autolytic aromas that have been such a prominent signature of recent releases. On the palate, the wine is medium to full-bodied, deep and complete, its notable flesh and amplitude controlled by incisive acids, with a youthfully exuberant but elegant mousse and a long, beautifully delineated finish. Considering the sheer size of this cuvée, it's a remarkable achievement and a fitting release with which to conclude Richard Geoffroy's tenure as chef de cave. Given the 2008's intensity and balance, I suspect purists will be anticipating later disgorgements with lower dosage and more time on the lees with particular enthusiasm. Tasted three times, with consistent results.
Champagne
Alcol
12

Varietà di uva
Pinot Noir/Chardonnay

Vino Dolce
No

Paese
Francia

Certificazione
AOC

Regione
Champagne

Denominazione
Champagne

Colore
Bianco

Produttore
Dom Pérignon

Dolcezza
Brut

Parker
96+

Allergeni
Contiene solfiti