Per 24 ore approfittate di uno sconto immediato del 10% su tutto il sito* con il codice : CYBERMONDAY22 *Offerta valida lunedì 28 novembre 2022 fino alle 23:59, non cumulabile con altre promozioni in corso, esclusi vini novelli e vini rari. Valida una sola volta per cliente.
TrustMark
4.69/5
RP
96
JS
98
WS
90
Louis Roederer : Cristal 2002
Vini rari

Louis Roederer : Cristal 2002

- Bianco
Dettagli prodotto
13.790,00 € IVA inclusa
13.790,00 € / Unità
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Louis Roederer : Cristal 2002

Louis Roederer firma uno champagne eccezionale, potente e raffinato

La proprietà

Fondata nel 1776 a Reims, la Maison di Champagne Louis Roederer è rimasta di proprietà familiare e indipendente. Dopo più di 200 anni di esistenza, Louis Roederer è ancora nelle mani della stessa famiglia. Oggi, sotto la guida di Frédéric Rouzaud, che rappresenta la settima generazione della linea familiare, Louis Roederer incarna l'eccellenza dei vini di Champagne in tutto il mondo grazie ad annate realizzate come opere d'arte.

Il vigneto

Con quasi 241 ettari di vigne, la Maison Louis Roederer trae la sua forza dal suo straordinario vigneto, composto interamente da Grands e Premiers Crus nella Valle della Marna, nella Montagna di Reims e nella Côte des Blancs. Vero e proprio mosaico di terroir, il vigneto della Maison Louis Roederer è diviso in 410 parcelle che riflettono tutta la diversità dei suoli della regione dello Champagne.

Il vino

Cuvée iconica della Maison, creata per la prima volta nel 1876 per lo Zar di Russia, il Cristal è prodotto da 45 vigneti eccezionali, distribuiti su 7 Grands Crus della Montagne de Reims, della Vallée de la Marne e della Côte des Blancs.

L'annata

Il 2016 è un anno eccezionale per lo Champagne. Un inverno mite ha preceduto una primavera e un'estate con temperature calde senza un eccessivo soleggiamento e con scarse precipitazioni che non hanno causato stress idrici durante il ciclo vegetativo. Agosto e settembre sono stati caratterizzati da notti e giorni freschi con un vento fresco e secco da nord-est. Queste condizioni ideali ci hanno permesso di raccogliere uve completamente mature con una buona concentrazione.

Vinificazione e invecchiamento

La vinificazione viene effettuata sotto il legno per il 20% delle uve ed è accompagnata da un'agitazione settimanale delle fecce. Nessuna fermentazione malolattica. Questa cuvée eccezionale beneficia di una media di 5 anni di invecchiamento nelle cantine e di un periodo di riposo di 8 mesi dopo la sboccatura. Il dosaggio è tra 8 e 10 g/l a seconda dell'annata.

Assemblaggio

Cristal 2002 di Louis Roederer è un assemblaggio di 55% pinot noir e 45% chardonnay.

Degustazione

Olfatto

Intenso, delicato e preciso, il naso fonde armoniosamente fragranze di fiori dolci, cacao, nocciole finemente tostate e agrumi canditi.

Gusto

La bocca affascina con la sua consistenza setosa, la sua concentrazione e la sua esplosione di aromi di frutta matura, frutta rossa e cioccolato bianco mescolati con note golose di caramello e pasticceria, che sono caratteristiche di questo vino. Nel corso della degustazione, questo champagne rivela la sua potenza e la sua raffinatezza in un crescendo, fino a un finale segnato da una bella freschezza e da un amaro che conferisce una gustosa sensazione di "crunch".

Abbinamento cibo e vino

Il Cristal 2002 di Louis Roederer si sposa bene con capesante, caviale, salmone fresco semi affumicato, aragoste, granseole e ostriche.

Critica
Louis Roederer : Cristal 2002
badge notes
Parker
96
100
badge notes
J. Suckling
98
100
Wine Advocate-Parker :
Tasted from the original 2009 disgorgement, the 2002 Cristal is a broad, vinous wine, bursting with aromas of honeyed yellow orchard fruit, warm butter, brioche and fresh peaches. On the palate, it's full-bodied, textural and mouthfilling, rendering the fine-boned chalky structure and textural finesse that distinguish this quintessentially elegant style of this cuvée in a broader-shouldered, more enveloping register. The 2002 is beginning to enter its plateau of maturity and is drinking beautifully today, though it still has many years ahead of it.
1.9.0