La informiamo che non faremo spedizioni per l’Italia durante il mese di agosto, la ringraziomo per la sua comprensione.
A partire da oggi, la prossima spedizione si farà la settimana del 30/08/21.

Dom Pérignon : Vintage 2004

Champagne - Grand cruChampagne - Bianco - 12.5%
Dom Pérignon : Vintage 2004
video screenshot
8.485 € IVA inclusa1 Mathusalem (6l)
    1
  • Consegna gratuita a partire da 240€
  • Pagamento sicuro al 100%
  • Provenienza garantita

La precisione e la raffinatezza di uno champagne d’eccezione firmato Dom Pérignon

La proprietà

Lo champagne Dom Pérignon deve il suo nome al famoso monaco e procuratore dell'abbazia di Hautvillers nel 1668, Pierre Pérignon detto Dom Pérignon, il quale, secondo la leggenda, avrebbe elaborato il primo champagne della storia. Sarà lo stesso Pierre Pérignon, nel 1669, a trasmettere la tecnica al benedettino Thierry Ruinart. Così, nel 1729, Ruinart diventa la prima maison di Champagne. Dal 1° gennaio 2019, Vincent Chaperon è succeduto a Richard Geoffroy come Chef de Caves di Dom Pérignon.

Il vino

Creare, come ogni anno, un’ideale di perfezione, è la sfida emblematica di Dom Pérignon Vintage.

È il tempo a forgiare l’identità dello champagne Dom Pérignon: devono trascorrere lunghi anni prima che le bottiglie escano dalle fresche cave della maison. La maturazione delle bottiglie sulle fecce permette allo champagne di trasformarsi e perfezionarsi, passando da diverse fasi di pienezza che faranno la personalità unica di Dom Pérignon.

Assemblaggio

Questa cuvée d’eccezione è ottenuta da un assemblaggio segreto di chardonnay e di pinot noir

Degustazione

Naso

Il Dom Pérignon 2004 presenta un naso dagli aromi di frutti bianchi e di fiori secchi, a cui si combinano aromi di mandorla e cacao in polvere. Le note tostate completano il tutto, conferendo allo champagne una maturità ideale.

Bocca

In bocca, il vino evolve tra densità e leggerezza. La precisione è estrema, tattile, scolpita e termina su una nota vigorosa e piccante. Il Dom Pérignon 2004 è uno champagne raffinato, che Richard Geoffroy, lo Chef de Caves, paragona al suo glorioso primogenito del 1970.

I vini Dom Pérignon, generalmente, presentano una bella complessità aromatica e si distinguono per la loro struttura e materia. Invecchiando, la maturità è più complessa e profonda, pur preservando la freschezza e lo stile unico. Nel corso della degustazione, queste sensazioni riemergono grazie al binomio di chardonnay e pinot noir: lo chardonnay, infatti, offre la prima sensazione di vivacità e di vibrazione in bocca, mentre il pinot noir apporta la persistenza.


Parker : 94 / 100
J. Suckling : 96 / 100
Wine Advocate-Parker :
The 2004 Dom Pérignon wafts from the glass with notions of freshly baked bread, crisp yellow orchard fruit, honeycomb and iodine. On the palate, the wine is medium to full-bodied and open-knit but incisive, with a textural attack, an elegant pinpoint mousse and attractive purity. Between the rich, ripe 2002 and the powerful but racy 2008, the 2004 is an excellent but more classically proportioned example of Dom Pérignon.
Champagne
Alcol
12.5

Varietà di uva
Pinot Noir/Chardonnay

Bettane & Desseauve
18

Decanter
93

J. Robinson
17.5

J. Suckling
96

Revue du Vin de France
17

Vinous - A. Galloni
97

Wine Spectator
95

Paese
Francia

Certificazione
AOC

Offerta speciale
No

Colore
Bianco

Produttore
Dom Pérignon

Dolcezza
Brut

Approccio ambientale
Agricoltura Convenzionale

Classificazione
Grand cru

Parker
94

Regione
Champagne

Denominazione
Champagne

Allergeni
Contiene solfiti

Offerta speciale
No

01.1.3