Una bottiglia di Volte Dell'Ornellaia 2020 in omaggio con codice* - VOLTE20 | Scoprite di più *Offerta valida fino al 28 febbraio 2023 incluso, a partire da 300€ di spesa, esclusi vini primeur. L'offerta non è cumulabile con altre promozioni. Valido una sola volta per cliente.
TrustMark
4.66/5
RP
95
JR
17.5
Philipponnat : Clos des Goisses L.V. 1996
Vini rari

Philipponnat : Clos des Goisses L.V. 1996

- Bianco
Dettagli prodotto
740,00 € IVA inclusa
740,00 € / Unità
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Philipponnat : Clos des Goisses L.V. 1996

La potenza e la raffinatezza di uno champagne invecchiato a lungo e prodotto in serie limitata

La proprietà

Stabilita da quasi cinque secoli a Mareuil-sur-Aÿ, la maison di Champagne Philipponnat è uno dei nomi storici della regione dello Champagne. Singolarità, eccellenza, generosità e semplicità sono i valori che guidano questa maison il cui spirito è rimasto familiare. Proprietà della maison dal 1935, il mitico Clos des Goisses è uno dei più antichi e prestigiosi clos della regione dello Champagne. Questo gioiello è la fonte di champagne rari ed eccezionalmente potenti.

Il vigneto

La maison di Champagne Philipponnat si occupa di un vigneto eccezionale di 20 ettari di Premiers e Grands Crus ad Aÿ, Mareuil-sur-Aÿ e Avenay. Il Clos des Goisses si estende su 5,83 ettari di vigne su una pendenza di 45° piantate con Pinot Noir e Chardonnay. Il nome deriva dal vecchio dialetto dello Champagne "gois" che significa una collina molto ripida. Sui terreni di gesso puro esposti a sud, il Clos des Goisses è uno dei terroir più caldi della regione dello Champagne, con temperature superiori di 1,5°C in media rispetto al resto della regione. A causa della sua forte pendenza, il vigneto Clos des Goisses è lavorato a mano con un controllo estremamente rigoroso delle parcelle, escludendo l'uso di erbicidi e insetticidi di sintesi. Il terreno viene lavorato con l'aratura e il diserbo per eliminare le erbacce.

Il vino

Con il suo nome singolare, il Clos des Goisses L.V. 1996 di Philipponnat è un omaggio al tempo e alla perfezione. Prodotta in quantità molto limitate e risultante da una selezione rigorosa delle parcelle, questa cuvée eccezionale, le cui iniziali stanno per "Long Vieillissement", è invecchiata per 25 anni nelle cantine della maison e poi sboccata per sei a nove mesi prima di essere venduta. Ogni bottiglia è presentata in un astuccio di legno numerato di grande raffinatezza.

L'annata

Mite, secco e soleggiato, gennaio ha lasciato il posto a un febbraio grigio e particolarmente fresco. L'episodio di gelo del 22 febbraio, grazie a un vento da nord che ha favorito la circolazione di aria fredda, non ha colpito il vigneto. Anche se la fioritura è stata registrata a metà aprile, nuovi episodi di gelo accompagnati da temporali e grandine sono stati registrati all'inizio di maggio. Anche se le condizioni calde e soleggiate di inizio giugno hanno favorito una fioritura uniforme, le temperature molto fresche del 19 giugno hanno rallentato la fioritura e causato l'acinellatura, in particolare sullo Chardonnay. L'estate è stata segnata da un'alternanza di pioggia e periodi caldi. Settembre era soleggiato. La vendemmia è iniziata il 14 settembre e le uve sono state raccolte a piena maturità, dando vita a una grande annata con un equilibrio accattivante, sostenuto da un'acidità morbida.

Vinificazione e invecchiamento

Vinificazione parziale in legno. La fermentazione malolattica non viene effettuata per preservare l'acidità naturale del vino e per controbilanciare la potente espressione del terroir.

Assemblaggio

Pinot nero (50%)

Chardonnay (50%).

Caratteristiche e consigli di degustazione del Clos des Goisses L.V. 1996 di Philipponnat

Degustazione

Vista
La tunica è di un bel colore dorato. L'effervescenza è di grande finezza.

Olfatto
Il naso emana potenti fragranze di frutta candita, caffè e cacao.

Gusto
Ampio, il palato seduce con la sua lunghezza eccezionale e il suo finale che esala note gustose di frutta in brandy.

1.9.0