Uno sconto del 10% su tutto il sito* con il codice SUMMER10 * Promozione valida fino al 15/08/2022, escluse le offerte speciali, le primeurs e i vini rari. Valido una sola volta per cliente.
TrustMark
4.69/5
RP
94-96
JR
16.5
Domaine Faiveley : Corton-Charlemagne Grand cru 2019

Domaine Faiveley : Corton-Charlemagne Grand cru 2019

Grand cru -  - - Bianco
Dettagli prodotto
Non disponibile
Non disponibile

Ti interessa quando tornerà disponibile?

  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Altri annate
Carta d'identità di
Domaine Faiveley : Corton-Charlemagne Grand cru 2019

Un elegante Grand Cru Corton-Charlemagne con un grande potenziale di invecchiamento

La proprietà

Storicamente stabilita dal 1825 a Nuits-Saint-Georges, nel cuore della Côte de Nuits, la famiglia Faiveley è a capo di una delle più belle tenute della Borgogna. Dal 2005, è il turno di Erwan, raggiunto da sua sorella Eve nel 2014 - la settima generazione della famiglia - di perseguire con passione e impegno i valori di eccellenza propri del Domaine, trasmettendoli alle generazioni future. Combinando il rispetto della tradizione e della modernità, il Domaine Faiveley produce grandi vini di Borgogna. Le viti sono coltivate con metodi di viticoltura sostenibile che mirano a preservare la diversità della flora e della fauna circostante. Con una vasta gamma di vini di grande accuratezza e precisione, Domaine Faiveley è un riferimento essenziale in Borgogna.

Il vigneto

Il vigneto del Domaine Faiveley copre più di 120 ettari di vigneti distribuiti nella Côte de Nuits, nella Côte de Beaune e nella Côte Chalonnaise. Questo eccezionale patrimonio viticolo comprende superbe parcelle di Grands e Premiers Crus che incarnano la quintessenza dello Chardonnay e del Pinot Noir.

Il vino

Secondo la leggenda, questo appezzamento, anticamente piantato solo con uve rosse, apparteneva all'imperatore Carlo Magno che amava particolarmente gustare il prodotto delle sue vigne. Purtroppo, il vino, scorrendo sulla barba fiorita dell'imperatore, lasciò delle macchie rubiconde, che la moglie gli fece notare. Carlo Magno decise quindi di estirpare il suo vigneto e lo fece reimpiantare con uve bianche.

Le viti hanno più di 60 anni a seconda della trama e beneficiano di un'esposizione sud/sud-ovest e della presenza di marna grigia.

L'annata

Dopo un inverno mite e un inizio precoce del ciclo vegetativo, il gelo di aprile e la canicola estiva hanno avuto un forte impatto sui volumi. La vendemmia 2019 ha quindi una produzione inferiore al solito, ma si distingue per l'eccellente qualità delle uve.

Vinificazione e invecchiamento

Le uve sono raccolte a mano a perfetta maturazione e poi selezionate e selezionate prima di essere vinificate secondo l'identità di ogni particella. La punzonatura del tappo è fatta a mano secondo la tradizione. I vini sono poi invecchiati per 14 a 16 mesi in botti di rovere francese, in locali di Borgogna adattati all'espressione dell'annata.

Assemblaggio

Corton-Charlemagne Grand Cru 2019 è un 100% Chardonnay.

Degustazione

Vista
Il colore è brillante, con riflessi gialli.

Olfatto
Sottile ed elegante, il naso rivela belle note fruttate e floreali mentre evidenzia delicate note legnose che testimoniano l'accuratezza della maturazione.

Gusto
Con una grande concentrazione di sostanza, la bocca affascina con il suo equilibrio e l'intensità aromatica. Un grande vino con un grande potenziale di invecchiamento.

Abbinamento cibo e vino

Il Corton-Charlemagne Grand Cru 2019 di Domaine Faiveley si abbina molto bene a crostacei e pesci come il salmone con l'acetosa per esempio.

Servizio

Per una degustazione ottimale, servire a 12°.

1.9.0