faiveley_2.jpg
+ / - Passare sull'immagine per eseguire zoom
Altre viste
Altre viste

Faiveley : Clos de la Roche Grand cru J. Faiveley 2013

Borgogna - Clos de la Roche - Rosso - 13° Faiveley Faiveley 2013 E1171/13

Clos de la Roche Grand Cru 2013 Pinot Noir Borgogna

Situato a Morey-Saint-Denis, l'origine del nome "Clos de la Roche Grand Cru" proviene dal terreno costituito principalmente da rocce. Nato da un monovitigno di Pinot Noir, il Clos de la Roche Grand Cru 2013 della Maison Faiveley è affinato dai 16 ai 18 mesi in botti di rovere francese. 

Quest'annata rivela un aspetto intenso con un colore rosso rubino scuro. Il naso sviluppa un bouquet complesso con aromi di marmellata di fruta accompagnata da qualche note legnosa. In bocca l'attacco è rotondo e sviluppa tannini che esprimono la propria potenza. Completo, questo Clos de la Roche offre ugualmente un'ottima tensione in bocca oltre che una buona mineralità. Ben strutturato, corposo e con una deliziosa lunghezza, questo vino della Borgogna è un degno rappresentante di questo rinomato Grand Cru. Da bere tra il 2021 e il 2025.

Prezzi scontati
€ 209,47
Declinaison:
Il prezzo del prodotto può essere aggiornato in base alla selezione
  • c_cb_6
  • wc_wcl_1
EUR 1150.0 Millesima In stock

Faiveley, come ogni anno, tutti i vini che Millésima vi propone furono comprati direttamente nella proprietà.

Clos de la Roche Grand Cru 2013 Pinot Noir Borgogna

Situato a Morey-Saint-Denis, l'origine del nome "Clos de la Roche Grand Cru" proviene dal terreno costituito principalmente da rocce. Nato da un monovitigno di Pinot Noir, il Clos de la Roche Grand Cru 2013 della Maison Faiveley è affinato dai 16 ai 18 mesi in botti di rovere francese. 

Quest'annata rivela un aspetto intenso con un colore rosso rubino scuro. Il naso sviluppa un bouquet complesso con aromi di marmellata di fruta accompagnata da qualche note legnosa. In bocca l'attacco è rotondo e sviluppa tannini che esprimono la propria potenza. Completo, questo Clos de la Roche offre ugualmente un'ottima tensione in bocca oltre che una buona mineralità. Ben strutturato, corposo e con una deliziosa lunghezza, questo vino della Borgogna è un degno rappresentante di questo rinomato Grand Cru. Da bere tra il 2021 e il 2025.

Aggiungi al carrello