Vi offriamo le spese di trasporto per il vostro primo ordine con il codice* BENVENUTO *non riguarda i vini in primeurs, offerta riservata ai nuovi clienti
TrustMark
4.66/5
RP
92
WS
93
RVF
18
M. Chapoutier : Le Pavillon 2004
Uno sconto del 40% sulla 2a cassa

M. Chapoutier : Le Pavillon 2004

Sélections Parcellaires -  - - Rosso
Dettagli prodotto
1.580,00 € IVA inclusa
263,33 € / Unità
Vini Biologici
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
M. Chapoutier : Le Pavillon 2004

Un iconico Hermitage rosso generoso e setoso

Ermitage iconico, l’Ermitage Le Pavillon Rouge è uno dei vini simbolo della Maison M. Chapoutier.

Questo grande Ermitage rosso è prodotto da viti Syrah molto vecchie, di età compresa tra 90 e 100 anni, piantate sui magnifici terroir della Valle del Rodano settentrionale. Queste viti producono rese molto basse, con bacche con una concentrazione eccezionale.

La cuvée Ermitage Le Pavillon rouge 2004 della Maison M. Chapoutier proviene da parcelle di vigne che si estendono su una superficie di 4 ettari. La geologia unica dei terreni composti da sedimenti che poggiano su un sottosuolo granitico conferiscono al cru una tipicità unica.

Alla degustazione, l’Ermitage Le Pavillon Rouge della Maison M. Chapoutier presenta un colore rosso intenso scintillante di riflessi violacei. Il naso si apre con note di marmellata e sottobosco che si evolvono su note balsamiche con leggeri sentori di ossigenazione. Seguono i profumi di frutta secca che evocano prugna secca, fico e uva passa. Dall'esordio, il palato è sedotto da una deliziosa texture vellutata. Rotonda e carnosa, la bocca mostra una grande struttura con tannini setosi. La lunghezza del sorso si estende in un finale sapido. Un magnifico Ermitage rosso firmato M. Chapoutier da assaporare subito.

Critica
M. Chapoutier : Le Pavillon 2004
badge notes
Parker
92
100
badge notes
Wine Spectator
93
100
Wine Advocate-Parker :
All of the single vineyard Ermitages turned out as good as I had hoped, possibly even better. In short they are among the strongest wines one could hope for in this vintage. The 2004 Ermitage Le Pavillon is outstanding, but certainly not one of the most compelling wines Michel Chapoutier has made. It is dense, dark ruby/purple, and seems more austere and backward than the Le Meal, but I still think these are 15- to 20-year wines as opposed to the normal 50+ that the top vintages of these single vineyard Ermitages produce. Dense with black currant fruit intermixed with licorice, sweet blackberries, and white chocolate, this is an elegant, mid-weight Pavillon that should be drinking well in about 5-6 years and last 15-20.
1.9.0