TrustMark
4.67/5
RP
99
WS
99
JR
18
Krug : Clos d'Ambonnay 2002
Vini rari

Krug : Clos d'Ambonnay 2002

- Bianco
Dettagli prodotto
3.090,00 € IVA inclusa
3.090,00 € / Unità
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Krug : Clos d'Ambonnay 2002

L'intensità di un singolo vigneto di Pinot Noir durante un anno.

Krug Clos d'Ambonnay 2002 è l'espressione della purezza di un unico vigneto murato: il Clos d'Ambonnay nel villaggio di Ambonnay, di un unico vitigno: il Pinot Noir e di un unico anno: la vendemmia 2002. Offre una firma lunga ed elegante, dopo un periodo di riposo di almeno dieci anni in cantina.

Il clima nel 2002 è stato generoso, mite e relativamente secco. Una lunga estate di giorni caldi e notti fresche ha fornito le condizioni ideali per la maturazione delle uve.

L'eccezionale know-how di Krug ha rivelato un raro champagne proveniente da un terroir straordinario, il Clos d'Ambonnay. Questo piccolo appezzamento chiuso di 0,68 ettari si trova nel cuore del villaggio di Ambonnay, uno dei più rinomati Pinot Noir della Champagne e principale fornitore di Pinot Noir fin dai primi anni della Maison.

Critica
Krug : Clos d'Ambonnay 2002
badge notes
Parker
99
100
badge notes
Wine Spectator
99
100
Wine Advocate-Parker :
After the 1995, 1996, 1998 and 2000 vintages, the 2002 Blanc de Noirs Brut Clos d'Ambonnay is the fifth edition of this splendid but rare and expensive Pinot Noir. Sourced in a tiny, walled 0.68-hectare (1.7-acre) plot on a deep stratum of chalk, the 2002 offers a deep, ripe and highly elegant nose with very fine cherry and red fruit aromas in the beautifully vinous Krug style. On the palate, the 2002 is terribly fresh and finessed, highly aromatic and very mineral, with great structure and a very, very long and tensioned finish. This is a taut and expressive yet highly finessed Clos d'Ambonnay that is shining brighter and becoming more and more complex the more time it has to breathe. Breathtaking maturity, creaminess and a brioche-flavored taste of dried and candied fruit characterizes this mouthfillingly round and intense Clos d'Ambonnay whose vinous charm and depth is teasingly attractive. Tasted in Reims, April 2018.
1.9.0