Vi offriamo le spese di trasporto per il vostro primo ordine con il codice* BENVENUTO *non riguarda i vini in primeurs, offerta riservata ai nuovi clienti
TrustMark
4.66/5
RP
87
JS
95
AM
92-95
Louis Latour : Romanée-Saint-Vivant Grand cru "Les Quatre Journaux" 2014
Uno sconto del 40% sulla 2a cassa

Louis Latour : Romanée-Saint-Vivant Grand cru "Les Quatre Journaux" 2014

Grand cru -  - - Rosso
Dettagli prodotto
3.090,00 € IVA inclusa
515,00 € / Unità
Scegliere la quantità e/o il formato
  • delivery truckConsegna gratuita a partire da 240€
  • lockPagamento sicuro al 100%
  • checkbox confirmProvenienza garantita
Carta d'identità di
Louis Latour : Romanée-Saint-Vivant Grand cru "Les Quatre Journaux" 2014

Louis Latour offre un vino rosso della Borgogna di interessante complessità ed eleganza

La proprietà

Il Domaine Louis Latour è la più grande tenuta vinicola della Borgogna e ha una storia di oltre 200 anni di produzione di vino. Distribuito sui più bei terreni dei Premiers e Grands Crus della Côte de Beaune e della Côte de Nuits, il vigneto di 50 ettari del Domaine Louis Latour dà origine a una gamma di vini di 130 denominazioni, ognuno dei quali esprime con autenticità e raffinatezza le caratteristiche del suo terroir di origine. Dal 1996, il Domaine Louis Latour è attivamente coinvolto nella viticoltura sostenibile.

Il vino

La cuvée più emblematica della tenuta di Borgogna, "Les Quatre Journaux" 2014 d Louis Latour è un vino Romanée-Saint-Vivant Grand cru ottenuto da una parcella di 0,8 ettari situata a pochi metri da Romanée-Conti. Di proprietà della famiglia Latour dal 1898, questo terroir, le cui viti hanno in media 30 anni, si trova nel villaggio di Vosne-Romanée su un terreno composto da argilla ferrosa.

Vinificazione e invecchiamento

La fermentazione alcolica in tini aperti precede la fermentazione malolattica al 100%. Questo vino della Borgogna è stato fatto invecchiare 10-12 mesi in botti di rovere, il 10% delle quali sono nuove.

Assemblaggio

Pinot Nero 100%

Caratteristiche e consigli di degustaione del Romanée-Saint-Vivant Grand cru "Les Quatre Journaux' 2014 di Louis Latour

Degustazione

Colore
Il vino sfoggia un bel colore rubino.

Olfatto
Ricco e complesso, al naso combina fragranze di ribes e amarena con note di fico fresco e nocciola.

Gusto
Ampia ed espressiva, in bocca sorprende con i suoi aromi di ribes nero, moka, pepe di Séchuan. Al palato è lungo e persistente per tutta la durata della degustazione.

Abbinamento enogastronomico

Il Romanée-Saint-Vivant Grand Cru "Les Quatre Journaux" 2014 di Louis Latour è un accompagnamento ideale per un piatto a base di lepre alla Royale, un parmentier d'anatra al tartufo o un formaggio Cîteaux.

Conservazione

Questo vino di Borgogna può essere conservato fino al 2039-2049 al fine di esprimere tutta la sua gamma aromatica.

Servizio

Per una degustazione ottimale, servire tra i 16 e i 17°C.

Critica
Louis Latour : Romanée-Saint-Vivant Grand cru "Les Quatre Journaux" 2014
badge notes
Parker
87
100
badge notes
J. Suckling
95
100
Wine Advocate-Parker :
The 2014 Romanee St Vivant les Quatre Journaux Grand Cru has a clean and quite pure red cherry, wild strawberry and dried orange peel scented bouquet that will clearly need a couple more years to fully get into its stride. The palate is medium-bodied with quite bold, rounded tannin. There is good weight in the mouth, but where it stumbles is (yet again) towards the finish that comes across as one-dimensional and lacking the sophistication you seek in a Grand Cru, especially one at this price.
1.9.0