Tutti i colori della Provenza

Fiera dei suoi 26 secoli d'esistenza – quando i Focesi vi introdussero la vigna - la vigna della Provenza è considerata come la più antica della Francia. La sua localizzazione, tra il massiccio alpino ed il mare Mediterraneo, come pure la grande diversità dei suoi paesaggi, lascia sognare. L’esposizione al sole è ottimale e il maestrale porta freschezza alla vite, evitando ugualmente i fastidi legati all'umidità sugli acini. Vini rosati, rossi e bianchi... vi portiamo alla scoperta di tutti i colori della Provenza!

1

Rosati di Provenza

I rosé della Provenza hanno una grande reputazione! La produzione di questi vini - veri simboli d'estate, di freschezza e di piacere - rappresenta più del 88% della produzione totale della vigna provenzale. Scoprite la nostra selezione di graziosi rosati delle denominazioni di Bandol, Bellet, Côtes de Provence … ed apprezzate la loro grande scorrevolezza, la loro freschezza e la loro purezza così singolare.

2

Rossi di Provenza

Mourvèdre, Grenache, Syrah o Cabernet Sauvignon - la vite bordolese per eccellenza – possono far parte degli assemblaggi dei grandi vini rossi della Provenza. Sono dei vini molto fruttati, con note di frutta nera matura, dotati di una bella freschezza e di tannini eleganti. Alcuni vini, quelli con una percentuale maggiore di Cabernet Sauvignon, sono adatti ad essere conservati e degustati più tardi. Belle sorprese per il palato!

3

Bianchi di Provenza

I vini bianchi della Provenza hanno una bella freschezza, una vivacitàun’elasticità e soprattutto una diversità di aromi incredibile! Frutti esotici, frutta bianca, fiori bianchi, agrumi… l'armonia tra rotondità ed acidità è spesso notevole! Il sole esalta gli aromi di queste grandi viti: Rolle, Ugni Blanc, Bourboulenc, Clairette, Sauvignon…